Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:34
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Guerra in Ucraina, la drammatica testimonianza di una donna: “I russi hanno ucciso mio marito, poi mi hanno violentata”

Immagine di copertina
Credit: REUTERS

Guerra in Ucraina, la denuncia di una donna: “I russi mi hanno violentata”

Durante la guerra (qui gli ultimi aggiornamenti) i soldati russi le hanno ucciso il marito e poi l’hanno violentata a turno: è quanto denuncia una donna ucraina residente a Shevchenkove, fuori Kiev.

La storia della donna, per la quale è stato utilizzato lo pseudonimo Natalya, è stata raccontata dal Times. Secondo quanto riferito dalla vittima, la vicenda si è svolta il 9 marzo scorso.

Alcuni soldati russi sono entrati nella sua abitazione e hanno ucciso il marito: “Ho sentito uno sparo, il rumore del cancello che si apriva e poi il rumore dei passi in casa. Ho gridato: ‘Dov’è mio marito?’ Poi ho guardato fuori e l’ho visto a terra vicino al cancello. Un ragazzo più giovane mi ha puntato la pistola alla testa e ha detto: ‘Ho sparato a tuo marito perché è un nazista’”.

La donna, quindi, ha detto al figlio di 4 anni di nascondersi nel locale della caldaia, mentre i russi hanno iniziato a violentarla a turno.

“Mi ha detto di togliermi i vestiti, poi mi hanno violentata uno dopo l’altro. Non gli importava che mio figlio fosse nel locale caldaia a piangere. Mi hanno detto di farlo tacere e di tornare. Tutto il tempo mi hanno tenuto la pistola per la testa e mi hanno deriso”.

Dopo la vicenda, la donna è riuscita a fuggire con il figlio, al quale non ha ancora raccontato che il padre è morto. “Non possiamo seppellirlo, non possiamo raggiungere il villaggio, perché il villaggio è ancora occupato”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky: fino a 100 ucraini muoiono ogni giorno nel Donbass. USA valutano invio soldati ad ambasciata Kiev
Esteri / Regno Unito, ospita rifugiata ucraina: lascia moglie e figli e scappa con lei
Esteri / Pakistan, due sorelle uccise “per onore” dai suoceri: volevano divorziare dai cugini
Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky: fino a 100 ucraini muoiono ogni giorno nel Donbass. USA valutano invio soldati ad ambasciata Kiev
Esteri / Regno Unito, ospita rifugiata ucraina: lascia moglie e figli e scappa con lei
Esteri / Pakistan, due sorelle uccise “per onore” dai suoceri: volevano divorziare dai cugini
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky: "Situazione critica nel Donbass. Mosca ruba il grano". I russi intensificano gli attacchi. Francia: "15-20 anni per Kiev nell'Ue"
Esteri / Afghanistan, le giornaliste sfidano i talebani: in tv a viso scoperto
Esteri / Australia, i laburisti vincono le elezioni
Cinema / Cannes, donna in topless sul red carpet per protesta contro gli stupri in Ucraina | VIDEO
Esteri / Chi sono i tre italiani rapiti in Mali: Rocco Langone, Maria Caivano e il figlio Giovanni
Cultura / In Bielorussia il governo vieta il romanzo “1984” di George Orwell
Esteri / “Putin circondato dai medici, curato anche tra una riunione e l’altra”: le nuove voci sul suo stato di salute