Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:24
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Kharkiv in fiamme, pioggia di missili sul centro storico: “Oltre 60 razzi durante la notte” | VIDEO

Immagine di copertina

Anche questa notte il centro storico di Kharkiv, in Ucraina orientale, è stata martellato dagli intensi bombardamenti delle forze armate russe. Oleh Synehubov, capo dell’Amministrazione regionale, ha dichiarato che la città è stata colpita da oltre 60 razzi nella notte. Ciò nonostante, le Forze Armate ucraine continuano a mantenere le proprie posizioni in città.

“Le nostre Forze Armate mantengono le loro posizioni che vengono continuamente rafforzate,” ha detto Synehubov. “I militari russi non hanno alcuna possibilità di entrare e conquistare la città.”

Intanto la situazione a Izyum, nell’oblast di Kharkiv, continua a essere disperata. “Non riusciamo a consegnare gli aiuti umanitari. Siamo in costante contatto con il ministero e l’Ufficio del presidente per l’apertura di un corridoio umanitario, ma ad oggi non siamo ancora riusciti a evacuare le persone e a consegnare gli aiuti,” ha fatto sapere il capo dell’Amministrazione regionale.

Pochi giorni fa il sindaco di Izyum, Volodymyr Matsokin, ha pubblicato le immagini di un ospedale colpito dai bombardamenti russi. Al momento, ha fatto sapere, sarebbero circa 300 i pazienti in attesa di essere evacuati.

In alcuni video emersi oggi in rete si possono vedere gli attacchi avvenuti durante la notte sulla città e le conseguenze dei bombardamenti su alcune aree residenziali la mattina seguente.

Kharkiv, la seconda città più importante del Paese, nemmeno un mese fa aveva una popolazione di un milione e mezzo di abitanti. L’assedio da parte dell’esercito russo è iniziato il primo marzo, da allora per le autorità locali sono morti oltre 200 civili, tra i quali 11 bambini, e 70 militari.

Il centro storico, con le sua architettura costruttivista e le torri d’epoca staliniana è stato colpito da una pioggia di missili piovuti dal cielo. Oltre alla stazione, sono rimaste in piedi solo le splendide chiese ortodosse e la grande cattedrale, bianca e marrone. Tutto il resto è stato distrutto.

Complessivamente i vigili del fuoco sono riusciti a mettere in salvo tre persone dalle macerie, mentre  il bilancio provvisorio delle vittime rinvenute dagli attacchi di questa notte a Kharkiv è di sette civili.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Strage in Texas, parla il papà del killer: “Avrebbe dovuto uccidere me”
Esteri / Strage in Texas, morto d'infarto il marito di una delle due insegnanti uccise
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky sente Draghi: "Sblocchiamo porti insieme". Cremlino: negoziati sospesi su decisione di Kiev
Ti potrebbe interessare
Esteri / Strage in Texas, parla il papà del killer: “Avrebbe dovuto uccidere me”
Esteri / Strage in Texas, morto d'infarto il marito di una delle due insegnanti uccise
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky sente Draghi: "Sblocchiamo porti insieme". Cremlino: negoziati sospesi su decisione di Kiev
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Esteri / La disperata fuga in auto sulle strade del Donbass tra le bombe dei russi
Esteri / Guerra in Ucraina, Lavrov, il piano di pace italiano "non è serio". L'Italia revoca 4 onorificenze ai russi "per indegnità"
Esteri / Strage in Texas, chi è Salvador Ramos: il killer che ha sparato a scuola uccidendo 19 bambini
Esteri / Dopo 11 anni, una consulente di Shell si dimette e accusa l’azienda: “Ha causato danni estremi all’ambiente”