Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:42
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Giornalista neozelandese incinta viene accolta dai talebani dopo essere stata respinta dal suo Paese per le norme anti-Covid

Immagine di copertina

Giornalista incinta respinta dalla Nuova Zelanda viene accolta dai talebani

Respinta dalla Nuova Zelanda per via delle norme anti-Covid, una giornalista incinta è stata costretta a chiedere asilo ai talebani, che l’hanno accolta in Afghanistan.

È quanto accaduto a Charlotte Bellis, reporter neozelandese collaboratrice del New Zealand Herald. “Una brutale ironia che, dopo avere criticato i talebani per il modo in cui trattano le donne, io debba rivolgere accuse simili alle autorità del mio governo” ha raccontato la giornalista in un blog aggiungendo: “Quando sono i talebani a darti rifugio, capisci che la tua situazione è un po’ strana”.

Secondo quanto ricostruito, Bellis, che l’anno scorso ha seguito il ritiro delle truppe Usa dall’Afghanistan per conto dell’emittente Al Jazeera, si è successivamente spostata in Qatar. Qui, ha scoperto di essere incinta del suo fidanzato, Jim Huylebroek, fotografo belga del New York Times.

Essendo illegale in Qatar avere figli senza essere sposati, la giornalista ha dato le dimissioni da Al Jazeera per rientrare in Nuova Zelanda, dove, nonostante 59 richieste per ottenere un visto d’emergenza, è stata respinta a causa delle rigide norme anti-Covid.

L’unico Paese in cui la donna e il suo compagno avevano visti validi era l’Afghanistan e così la reporter si è rivolta direttamente alle autorità per chiedere di restare nel Paese.

“Limitatevi a dire a tutti che siete sposati e se ci sono difficoltà avvertiteci. Non preoccupatevi” hanno fatto sapere i talebani alla coppia. Ora, dopo la diffusione della notizia, la Nuova Zelanda sta lavorando per far rientrare la donna nel Paese.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Al Congresso Usa si è tenuta la prima audizione sugli Ufo
Esteri / Aereo caduto in Cina, le scatole nere: "È stato fatto precipitare volontariamente"
Esteri / Guerra in Ucraina, Finlandia e Svezia consegnano la domanda di adesione alla Nato. Mosca convoca l'ambasciatore italiano
Ti potrebbe interessare
Esteri / Al Congresso Usa si è tenuta la prima audizione sugli Ufo
Esteri / Aereo caduto in Cina, le scatole nere: "È stato fatto precipitare volontariamente"
Esteri / Guerra in Ucraina, Finlandia e Svezia consegnano la domanda di adesione alla Nato. Mosca convoca l'ambasciatore italiano
Esteri / L’”orbanizzazione” degli Stati Uniti: perché la destra americana guarda sempre più al leader ungherese
Esteri / Goldman Sachs offre ferie illimitate ai dipendenti senior per “riposarsi e ricaricarsi”
Esteri / I soldati ucraini lasciano l’acciaieria di Azovstal dopo settimane di assedio | VIDEO
Esteri / Amber Heard: “Johnny Depp mi ha quasi ucciso sull’Orient Express”
Esteri / Gran Bretagna, visto speciale agli studenti laureati in Università meritevoli: atenei italiani esclusi dalla lista
Esteri / Il filosofo Galimberti: "Non bisogna umiliare Putin? Non si tratta con i dittatori"
Esteri / Musk: "Compro Twitter solo se dimostrano che i profili fake sono meno del 5%"