“Metà soggiorno gratis per turisti stranieri”: così il Giappone rilancia il turismo dopo la pandemia

Di Giulia Angeletti
Pubblicato il 26 Mag. 2020 alle 18:44 Aggiornato il 28 Mag. 2020 alle 13:04
8.1k
Immagine di copertina

Se sognate di visitare il Giappone i prossimi mesi potrebbero essere proprio quelli giusti per farlo, dato che i turisti internazionali potranno beneficiare di alcuni sconti per fare tappa nel Paese del Sol Levante. Il capo dell’Agenzia del turismo nipponico, Hiroshi Tabata, ha infatti annunciato un piano di 11 miliardi di euro per il rilancio del turismo nazionale post epidemia da Coronavirus. Proprio qualche giorno fa il premier Shinzo Abe ha revocato lo stato di emergenza nazionale, sostenendo che i criteri “molto severi” per la sua revoca siano “stati soddisfatti”. Ora, dunque, il Giappone sta cercando, come tanti altri Paesi, di rimettere in moto la sua economia stimolando anche (e soprattutto) il turismo. E anche in vista delle Olimpiadi, che dovevano tenersi quest’anno proprio in quel del Sol Levante e che sono invece slittate causa pandemia al 2021.

Tale piano di rilancio del turismo, i cui dettagli saranno presto disponibili, riguarda una campagna di agevolazioni e sconti che dovrebbe andare a coprire la metà delle spese dei forestieri in arrivo in Giappone. Verranno lanciate una serie di offerte sul sito dell’ente del turismo nipponico, tra le quali la possibilità di avere una notte gratuita ogni tre trascorse nell’arcipelago. Non solo: l’ente del turismo ha anche intenzione di permettere l’ingresso gratuito a siti archeologici e musei e di offrire agevolazioni sugli abbonamenti ferroviari. Ma quali sono le tempistiche per queste offerte? Anche se le frontiere del Giappone non sono state ancora riaperte all’esterno, il piano di offerte per i turisti dovrebbe essere disponibile già da luglio.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Leggi anche: 1. Per contagiare lo pseudo-assessore Gallera servono due infetti. Per salvare la Lombardia bastano due dimissioni (di Giulio Gambino) / 2. Coronavirus, dopo la gaffe sull’indice di trasmissibilità ora Gallera se la prende con TPI: “Pseudo-giornalisti, dormite sonni tranquilli” / 3. Ora la Lombardia deve aspettare a riaprire (di Luca Telese) / 4. Esclusivo TPI: Covid, i soldi per la ripartenza? Il comune di Bergamo li assegna a chi produce armi, ma non alle piccole imprese (di Francesca Nava)

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

8.1k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.