Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 13:23
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Perché un’azienda giapponese ha deciso di garantire ferie extra ai non fumatori

Immagine di copertina

L'azienda, che si occupa di marketing a Tokyo, ha voluto assecondare una richiesta dei dipendenti

Oltre a nuocere gravamente alla salute, fumare è diventato anche uno svantaggio per i dipendenti dell’azienda giapponese Piala Inc. La società ha infatti deciso di riconoscere ai non fumatori sei giorni extra di ferie, per compensare il tempo perso dai colleghi con le frequenti pause-sigaretta.

L’azienda, che si occupa di marketing a Tokyo, ha voluto assecondare una richiesta dei dipendenti, stanchi di lavorare di più rispetto ai colleghi col vizio del fumo.

“Un non fumatore dello nostro staff ha inserito un messaggio nella scatola dei suggerimenti, in cui spiegava che le pause fumo dei colleghi stavano creando problemi”, ha raccontato il portavoce della Piala Inc. Hirotaka Matsushima.

In particolare, i problemi nascevano dal fatto che gli uffici si trovano al 29esimo piano di un palazzo, situato nel distretto di Ebisu, a Tokyo. I fumatori erano quindi costretti a dover scendere al piano terra per ogni pausa sigaretta, impiegando circa 15 minuti ogni volta per la discesa, la sigaretta e il rientro alla scrivania.

“Il nostro CEO ha letto il messaggio e si è trovato d’accordo, così per compensare abbiamo dato agli impiegati non fumatori qualche giorno di ferie extra”, ha spiegato Hirotaka Matsushima.

La decisione è diventata effettiva a partire dallo scorso settembre. “Spero di incoraggiare i dipendenti a smetter di fumare attraverso incentivi a farlo più che penalizzazioni o restrizioni”, ha detto il CEO dell’azienda Takao Asuka citato dal Telegraph.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Miami, crolla palazzo di 12 piani in zona residenziale: “Si temono molte vittime”
Esteri / Morto in carcere il “papà” del primo antivirus per computer
Esteri / Un web designer ha chiamato suo figlio HTML
Ti potrebbe interessare
Esteri / Miami, crolla palazzo di 12 piani in zona residenziale: “Si temono molte vittime”
Esteri / Morto in carcere il “papà” del primo antivirus per computer
Esteri / Un web designer ha chiamato suo figlio HTML
Esteri / Così il dittatore torna “utile”: l’Ue offre 3,5 miliardi alla Turchia di Erdogan per bloccare i migranti
Esteri / Britney Spears: “Basta tutela paterna, rivoglio la mia vita”. E porta in tribunale la famiglia
Esteri / Scuole bombardate e senza corrente elettrica: a Gaza iniziano gli esami di maturità
Esteri / Crisi umanitaria in Etiopia: raid contro un mercato nel Tigray, decine di vittime
Esteri / Mar Nero, russi sparano colpi di avvertimento contro una nave britannica
Esteri / Dimentica di essere sposato per via dell'Alzheimer e fa una seconda proposta alla moglie
Esteri / Von der Leyen contro la legge ungherese anti-Lgbt: “È una vergogna”