Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Perché i francesi stanno boicottando Amazon in vista del Natale

Immagine di copertina

"Caro Babbo Natale, quest'anno prendiamo l'impegno di un #NatalesenzaAmazon".

Perché i francesi stanno boicottando Amazon in vista del Natale

In Francia sarà un Natale senza Amazon: questa è la scelta dei cittadini che vogliono sostenere i negozi locali messi in ginocchio dalla pandemia e la conseguente chiusura. Amazon, il colosso dell’e-commerce, non sembra cedere terreno neanche davanti al Covid ed è per questo che i francesi hanno scelto di boicottarlo acquistando nelle botteghe locali, un’iniziativa che risponde al nome di #NoelsansAmazon e che è partita proprio dalla sindaca di Parigi, diventando ben presto una vera e propria petizione.

“Caro Babbo Natale, quest’anno prendiamo l’impegno di un #NatalesenzaAmazon”

La petizione, firmata da persone fisiche ed associazioni come Greenpeace, dipinge un quadro circa le conseguenze sociali, fiscali e ambientali dello sviluppo di Amazon: “Tra un anno potremo avere le città deserte, i negozi chiusi e la vita sul click”.

Nel testo della petizione si legge: “La crisi sanitaria che stiamo attraversando ha già avuto conseguenze drammatiche in Francia: migliaia di posti di lavoro sono scomparsi, la disoccupazione ha raggiunto il 9% e un milione di persone sono cadute in povertà. Questa situazione senza precedenti è la conseguenza diretta dei nostri metodi di produzione, globalizzati, e del nostro consumo di risorse naturali, irragionevole. Per uscire da questa crisi”, prosegue la nota, “dobbiamo recuperare due cose: la nostra sovranità nazionale ed europea e il nostro spirito di solidarietà. Promettiamo, Babbo Natale: d’ora in poi, ci sforzeremo tutti di più”.

I firmatari della petizione invocano il ricorso ai minimarket o all’economia circolare in vista del Natale. “Ci sono anche aziende che puntano sull’economia circolare per offrire online prodotti riciclati più economici e più responsabili. Per non parlare dei prodotti di seconda mano, del ‘fai-da-te’, il riutilizzo di materiali usati per l’artigianato o la creazione a casa”.

Leggi anche:

1. Usa, nasce Amazon Pharmacy: medicinali in vendita online, con o senza ricetta. Ecco come funziona / 2. Francia, proposta shock di un medico: “Cancelliamo le feste di Natale e Capodanno o avremo la terza ondata di Covid”

Ti potrebbe interessare
Esteri / Il nuovo capo dell’Interpol è Ahmed Naser al-Raisi, un generale accusato di torture e arresti arbitrari
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Ti potrebbe interessare
Esteri / Il nuovo capo dell’Interpol è Ahmed Naser al-Raisi, un generale accusato di torture e arresti arbitrari
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Cronaca / Russia, incidente in una miniera di carbone in Siberia: 52 morti
Esteri / Covid, la nuova variante Omicron è arrivata in Europa: primo caso rilevato in Belgio
Esteri / Dalla Germania alla Cina: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Corea del Nord: condannato a morte per aver importato una copia di Squid Game
Esteri / Le storie dei lavoratori che sfidano Amazon nel giorno del Black Friday
Cronaca / Sudafrica, rilevata nuova variante Covid-19: “Minaccia grave”
Esteri / Iran, uccise la fidanzata a 17 anni: impiccato 25enne. Amnesty: “Ha confessato sotto tortura”