Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Far fiorire il deserto con la rugiada

Immagine di copertina

Un innovativo sistema permette di far crescere le piante consumando la metà dell'acqua necessaria

Tal-Ya in ebraico significa rugiada di Dio, ed è il nome di un’azienda che ha sviluppato un sistema, basato appunto sulla rugiada, per far crescere le piante senza doverle dare l’acqua, portandole così a svilupparsi e a produrre cibo con un costo molto più basso rispetto alla norma.

Il sistema innovativo si basa su un sistema molto efficace: un vassoio in plastica munito di sottili canali viene posto sopra le radici della pianta, in modo che la stessa rugiada che si forma sulle foglie, una volta caduta scivoli verso le radici ed alimenti essa stessa la pianta. Oltre a questo, il vassoio previene la terra immediatamente a ridosso della pianta dalla formazione di erbacce o altre asperità che possano compromettere la pianta.

In questo modo, l’acqua necessaria perché una pianta cresca, si riduce in tutto del 50 per cento: un risparmio dunque molto significativo, e fondamentale soprattutto in terreni più aridi, come il deserto israeliano per cui è stata pensata. Nonostante ciò, questa tecnologia è arrivata anche a Roma, dove nel 2014 è stata installata nel parco di Torresina.

Ti potrebbe interessare
Esteri / La variante Delta spaventa il Regno Unito: mai così tanti casi da febbraio
Esteri / Chi è Lina Khan, la nuova dirigente dell'Antitrust americano che fa tremare le Big Tech
Esteri / Covid, la Cina risponde alle accuse: “Gli scienziati di Wuhan meritano il premio Nobel”
Ti potrebbe interessare
Esteri / La variante Delta spaventa il Regno Unito: mai così tanti casi da febbraio
Esteri / Chi è Lina Khan, la nuova dirigente dell'Antitrust americano che fa tremare le Big Tech
Esteri / Covid, la Cina risponde alle accuse: “Gli scienziati di Wuhan meritano il premio Nobel”
Esteri / Omicidio Regeni, l’impertinenza egiziana: “Non c’è motivo per iniziare un processo”
Esteri / Un bisonte e un paio d'occhiali da sole: così sottovoce Biden torna a trattare con Putin
Esteri / “Forza Italia”: Patrick Zaki scrive un bigliettino per gli azzurri dal carcere egiziano
Esteri / Hong Kong, blitz della polizia negli uffici del giornale pro-democrazia: 5 arresti
Esteri / Biden regala a Putin un bisonte di cristallo: ecco cosa simboleggia
Esteri / Violentata in una casa vacanze, 29enne risarcita con 7 milioni da Airbnb
Esteri / Abusati, picchiati, derubati: quei minori stranieri respinti illegalmente alla frontiera del Nord Italia