Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:21
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Esplosione in una chiesa copta in Egitto, almeno 21 morti

Immagine di copertina

L'attentato è stato messo a segno la domenica delle palme e ha preso di mira la chiesa di San Giorgio, a nord del Cairo. Oltre 40 i feriti

Domenica 9 aprile, una forte esplosione in una chiesa nel nord dell’Egitto ha provocato la morte di almeno 21 persone, secondo quanto dichiarato dalle autorità locali citate dalla BBC. L’attacco è avvenuto nella chiesa copta di San Giorgio, nella città di Tanta, a nord del Cairo. 

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

I media egiziani hanno riferito che almeno 50 persone sono rimaste ferite. La causa dell’esplosione non è ancora nota, anche se la minoranza cristiana in Egitto è stata spesso presa di mira dai militanti islamici negli ultimi anni. 

Testimoni oculari hanno riferito all’agenzia di stampa Reuters che lo scoppio è avvenuto durante le celebrazioni della domenica delle Palme e ha provocato una vera carneficina. “Cè stata una forte esplosione nella sala. Il fumo ha riempito la stanza e molti dei feriti sono apparsi subito in condizioni piuttosto gravi. Ho visto che alcuni avevano parti del corpo dilaniate e organi che fuoriuscivano”, ha raccontato una testimone sentita per telefono.

L’attacco è stato rivendicato dall’Isis, secondo quanto riferito da Amaq, l’organo di propaganda del sedicente Stato islamico.

Nel dicembre del 2016, almeno 25 persone erano morte a causa dell’esplosione di una bomba in una cattedrale copta al Cairo.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Un messaggio in bottiglia ha unito due adolescenti attraverso l’Oceano Atlantico, a distanza di 3 anni
Esteri / “Le guardie libiche violentano le minorenni nei centri di detenzione”
Esteri / Svezia, sfiduciato il governo per la prima volta. Scontro sulla legge per liberalizzare gli affitti
Ti potrebbe interessare
Esteri / Un messaggio in bottiglia ha unito due adolescenti attraverso l’Oceano Atlantico, a distanza di 3 anni
Esteri / “Le guardie libiche violentano le minorenni nei centri di detenzione”
Esteri / Svezia, sfiduciato il governo per la prima volta. Scontro sulla legge per liberalizzare gli affitti
Esteri / “L’Unione Europea ha un piano per tagliare le serie tv britanniche da Netflix e Amazon”
Esteri / Cina, il Covid non ferma il festival di Yulin: “Trucidati migliaia di cani”
Esteri / Quell’umanità in fuga tra macerie e ricordi
Esteri / Un “caso Floyd” in Europa: vittima un uomo di etnia Rom
Esteri / L'obbedienza agli Usa non è una virtù: vuol dire essere succubi del capitalismo finanziario (di A. Di Battista)
Esteri / Marina Usa fa esplodere ordigno da 18mila chili in mare. Lo spettacolare video
Esteri / Francia, la destra moderata vince il primo turno delle regionali. Deludono Le Pen e Macron