Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:24
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Esplosione in una chiesa copta del Cairo: almeno 25 morti

Immagine di copertina

L'esplosione è avvenuta alle 10 circa (le 9 ora italiana), e secondo i media locali i feriti sono almeno 35. Ancora nessuna rivendicazione

Almeno 25 persone sono morte e una cinquantina sono rimaste ferite al
Cairo, in Egitto, dopo un’esplosione nei pressi della cattedrale copta della capitale.

Secondo quanto riportano i media locali, l’esplosione, avvenuta
alle 10 locali (le 9 ora italiana), ha colpito la chiesa di San
Pietro, che si trova nello stesso complesso della cattedrale di San Marco, la sede della chiesa copta ortodossa e residenza di papa Teodoro II. I cristiani copti formano circa il 10 per cento della popolazione egiziana.

La deflagrazione è avvenuta nel momento in cui il sacerdote ha invitato i fedeli a riunirsi in preghiera, ha riferito un testimone che si trovava all’interno della cattedrale.

Il presidente egiziano Abdel al-Sisi ha dichiarato tre giorni di lutto nazionale. Non c’è stata per il momento alcuna rivendicazione in merito all’esplosione.

I miliziani estremisti affiliati dell’Isis hanno dato via a una provincia del sedicente califfato nella parte settentrionale della penisola del Sinai e hanno lanciato diversi attacchi contro forze armate e dell’ordine nella regione, compiendo attentanti mortali nella capitale e in altre città.

Venerdì 9 dicembre, due bombe ai margini di due strade, una al Cairo e un’altra a nord della capitale, hanno ucciso sei poliziotti e ferito altri sei agenti.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Strage in Texas, parla il papà del killer: “Avrebbe dovuto uccidere me”
Esteri / Strage in Texas, morto d'infarto il marito di una delle due insegnanti uccise
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky sente Draghi: "Sblocchiamo porti insieme". Cremlino: negoziati sospesi su decisione di Kiev
Ti potrebbe interessare
Esteri / Strage in Texas, parla il papà del killer: “Avrebbe dovuto uccidere me”
Esteri / Strage in Texas, morto d'infarto il marito di una delle due insegnanti uccise
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky sente Draghi: "Sblocchiamo porti insieme". Cremlino: negoziati sospesi su decisione di Kiev
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Esteri / La disperata fuga in auto sulle strade del Donbass tra le bombe dei russi
Esteri / Guerra in Ucraina, Lavrov, il piano di pace italiano "non è serio". L'Italia revoca 4 onorificenze ai russi "per indegnità"
Esteri / Strage in Texas, chi è Salvador Ramos: il killer che ha sparato a scuola uccidendo 19 bambini
Esteri / Dopo 11 anni, una consulente di Shell si dimette e accusa l’azienda: “Ha causato danni estremi all’ambiente”