Covid ultime 24h
casi +23.232
deceduti +853
tamponi +188.659
terapie intensive +6

Elezioni Usa 2020, Trump ammette: “Ha vinto Biden. Ma il voto era truccato”. Poi aggiusta il tiro: “Non ho concesso nulla”

Di Enrico Mingori
Pubblicato il 15 Nov. 2020 alle 14:42 Aggiornato il 15 Nov. 2020 alle 18:31
2.5k
Immagine di copertina
Donald Trump. Credit: ANSA

Il presidente uscente degli Stati Uniti, Donald Trump, riconosce per la prima volta la sconfitta alle elezioni presidenziali Usa, tenutesi 12 giorni fa. Trump non nomina il suo avversario Joe Biden, ma su Twitter scrive: “Ha vinto perché il voto era truccato”. Ai seggi, sottolinea il presidente uscente, “non erano ammessi osservatori e il voto è stato ‘tabulato’ da una società privata della Radical Left, la Sinistra Radicale, Dominion, che ha una cattiva reputazione e attrezzature inadeguate che non sarebbero neppure ritenute sufficienti in Texas (dove ho vinto di gran lunga)”. Successivamente Trump ha corretto il tiro: “Non concedo un bel niente! Lui (Biden, ndr) ha vinto solo agli occhi dei Fake News Media, della stampa menzognera. Abbiamo una lunga strada da fare”.

La risposta

“Non è il tweet di Donald Trump a rendere o meno Joe Biden presidente. È il popolo americano che lo ha deciso”. Così il capo dello staff del presidente eletto, Ron Klain, ha liquidato – in un intervento su Nbc – il tweet di Trump con cui sembrava avesse concesso la vittoria a Biden.

Leggi anche:
1. Trump: “Vaccino Pfizer disponibile ad aprile per tutti, ma non lo daremo a New York. Le elezioni? Il tempo dirà chi ha vinto”
2. Trump cambia look: i capelli ora sono grigi. E i social impazziscono

QUI TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SULLE ELEZIONI USA 2020

2.5k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.