Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:01
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Cuba arresta cinquanta oppositori del governo

Immagine di copertina

Durante una manifestazione per chiedere il rilascio dei prigionieri politici a Cuba, 200 poliziotti avrebbero aggredito e arrestato circa 50 persone

Sono stati arrestati circa 50 dissidenti politici scesi in piazza domenica 13 settembre 2015 per chiedere al governo cubano il rilascio di alcuni prigionieri politici.

Almeno una dozzina dei manifestanti erano attivisti e 40 appartenenti al gruppo cattolico Damas de Blanco – un movimento non violento di opposizione al governo del presidente Raul Castro, composto dai famigliari di alcuni prigionieri politici.

Durante la loro consueta marcia di protesta domenicale all’Avana, le Damas e i loro sostenitori avrebbero deciso di non rispettare la rotta prestabilita per la manifestazione e sarebbero state aggredite da circa 200 poliziotti e sostenitori del governo, secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa Reuters. Gli attivisti politici sostengono che ogni domenica vengono arrestate circa 100 persone in tutta Cuba. 

Berta Soler, una donna di 52 anni leader del movimento dissidente politico, ha dichiarato che intende parlare con Papa Francesco, esprimendo la sua indignazione verso le violenze inflitte dal governo cubano.

Il Papa sarà infatti sull’isola dal 19 al 22 settembre, prima di proseguire verso gli Stati Uniti. Papa Francesco ha svolto un ruolo particolarmente importante nella storica ripresa dei rapporti diplomatici tra Cuba e Stati Uniti.

Il governo cubano continua però a esprimere i suoi dubbi sull’intesa con gli Stati Uniti, che accusa di finanziare le Damas de blanco con il solo scopo di destabilizzare il governo comunista del Paese.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Ti potrebbe interessare
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Esteri / Ucraina, uomo si barrica nella sede del governo e minaccia di far esplodere una bomba: arrestato
Esteri / "Quella maledetta esplosione ha ucciso nostra figlia e distrutto la nostra casa"
Esteri / L’Ungheria evoca l’uscita dall’Ue: “Possibile nel 2030, quando dovremo dare più di quanto riceviamo”
Esteri / A Wuhan torna l’incubo lockdown: isolato un quartiere e chiuse le scuole
Esteri / Bielorussia, ritrovato morto impiccato il dissidente anti Lukashenko scomparso a Kiev
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson