Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:01
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Diga sul Nilo: al via negli Usa il vertice tra Egitto, Etiopia e Sudan

Immagine di copertina

Diga sul Nilo: al via negli Usa il vertice tra Egitto, Etiopia e Sudan

I ministri degli Esteri dell’Egitto, dell’Etiopia e del Sudan si incontrano oggi, mercoledì 6 novembre 2019, a Washington, capitale degli Stati Uniti, per discutere della controversa costruzione di una mega-diga lungo il fiume Nilo.

La diga, denominata “Rinascimento etiope” (nota con la sigla GERD), è in costruzione nel nord dell’Etiopia e diventerà, una volta completata, la più grande centrale idroelettrica dell’Africa.

Riguardo alla sua costruzione sono però state sollevate diverse problematiche perché l’Egitto, che fa affidamento sul Nilo per l’80 per cento della sua acqua, è preoccupato che l’infrastruttura possa influenzare notevolmente il suo già scarso approvvigionamento idrico.

L’ultimo round di colloqui, mediato dagli Stati Uniti, segue le prese di posizione dell’Egitto e dell’Etiopia, che, dopo gli incontri precedenti, sembravano lontani dal trovare un accordo.

Al centro della disputa ci sono piani per riempire la mega diga che, secondo il governo etiope, alla fine avrà una capacità di 6mila megawatt, l’equivalente di almeno sei centrali nucleari.

Una volta completata, la diga da 4 miliardi di dollari sarà la più grande del continente poiché l’Etiopia si posizionerà per diventare il più grande esportatore di energia in Africa.

Ma la costruzione è stata colpita da ritardi costanti e non è chiaro se sarà operativa entro la scadenza del 2021 fissata dal governo.

Il mosaico etnico dell’Etiopia: chi ci vive e chi lascia il paese
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, rifiuta di indossare una mascherina in volo e si abbassa i pantaloni: 29enne rischia fino a 20 anni
Esteri / Tonga, un uomo è sopravvissuto 27 ore in mare dopo lo tsunami
Esteri / Olanda: “Pronti a fornire supporto militare all’Ucraina”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, rifiuta di indossare una mascherina in volo e si abbassa i pantaloni: 29enne rischia fino a 20 anni
Esteri / Tonga, un uomo è sopravvissuto 27 ore in mare dopo lo tsunami
Esteri / Olanda: “Pronti a fornire supporto militare all’Ucraina”
Esteri / L’Ue ristabilisce una “presenza minima” in Afghanistan: “Ma non riconosciamo i talebani”
Esteri / L’Ucraina accusa la Russia: “Ha aumentato le forniture militari a separatisti”
Esteri / L’Austria approva l’obbligo vaccinale: è il primo Paese in Europa
Esteri / Dopo un anno di presidenza Biden la rotta migratoria Messico-Usa è ancora un inferno: la denuncia di Msf
Esteri / Pedofilia, quasi 500 vittime di abusi nella diocesi di Monaco. Ratzinger non agì di fronte a 4 casi
Esteri / “Fateci pagare più tasse”: l’appello di cento super ricchi ai grandi della terra
Esteri / Djokovic ha comprato l’80% di un’azienda che lavora a una cura per il Covid