Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 20:01
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

David Lynch non dirigerà più altri film

Immagine di copertina

La dichiarazione, che non farà piacere ai molti fan dell’autore settantunenne, è arrivata nel corso di un’intervista con il Sydney Morning Herald

David Lynch, il regista statunitense di film che dagli anni Settanta in poi hanno sconvolto e affascinato il pubblico, come The Elephant Man, Mulholland Drive e Velluto blu, nonché creatore della serie cult Twin Peaks, ha dichiarato di non avere intenzione di dirigere altri film.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

La dichiarazione, che non farà piacere ai molti fan dell’autore settantunenne nato a Missoula, Montana, è arrivata nel corso di un’intervista con il Sydney Morning Herald pubblicata venerdì 5 maggio.

Nel dettaglio, Lynch ha detto: “Le cose sono molto cambiate. Tanti film non facevano grandi incassi anche se si trattava di grandi film, e quelli che invece incassavano non erano le cose che vorrei fare io”, e quando l’intervistatore gli ha chiesto se quindi Inland Empire, del 2006, sia da considerare il suo ultimo lungometraggio, Lynch ha risposto “sì”.

Nonostante questo, Lynch non si è ritirato come regista, anzi: il 21 maggio tornerà, dopo ventisei anni dall’ultimo episodio, la serie televisiva Twin Peaks, da lui creata insieme a Mark Frost nel 1990, che anche in quest’occasione vedrà il suo coinvolgimento come sceneggiatore e regista.

La carriera di Lynch era iniziata nel 1977 con lo sperimentale e terrorizzante Eraserhead, per poi continuare con film come Dune (1984), Cuore selvaggio (1990) e Strade perdute (1997), sempre caratterizzati da immagini oniriche e spesso in grado di immergere gli spettatori in un’atmosfera surreale.

Ecco intanto l’ultimo trailer di Twin Peaks, che farà ritorno il 21 maggio sulla rete Showtime:

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Se l’Europa vuole tenere testa a Usa, Russia e Cina deve dotarsi del Nucleare”: il realismo preventivo di Massimo Fini
Esteri / Mascherina all’aperto, quali sono i Paesi in Europa che hanno già tolto l’obbligo
Esteri / Vaccino unico per Covid e influenza: il via già in autunno
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Se l’Europa vuole tenere testa a Usa, Russia e Cina deve dotarsi del Nucleare”: il realismo preventivo di Massimo Fini
Esteri / Mascherina all’aperto, quali sono i Paesi in Europa che hanno già tolto l’obbligo
Esteri / Vaccino unico per Covid e influenza: il via già in autunno
Esteri / Usa, la sfida dei vescovi cattolici: approvato documento per vietare la comunione a Biden
Esteri / Iran, vince al primo turno l'ultraconservatore Ebrahim Raisi
Esteri / Biden attacca giornalista della Cnn: “Ma che diavolo dice? Ha sbagliato lavoro”
Esteri / Hong Kong, dopo il blitz vanno a ruba le 500mila copie dell’Apple Daily: edicole prese d’assalto
Esteri / L’Iran elegge il nuovo presidente: conservatori pronti a tornare al potere
Esteri / Usa, il concerto di Bruce Springsteen è vietato a chi si è vaccinato con AstraZeneca
Esteri / Juneteenth, il giorno per ricordare la fine della schiavitù dei neri, diventa festa federale negli Usa