Covid ultime 24h
casi +15.370
deceduti +310
tamponi +331.734
terapie intensive -26

Covid, 26 scienziati chiedono una nuova inchiesta Oms su origine del virus. Ma la Cina dice “no”

Di Anna Ditta
Pubblicato il 5 Mar. 2021 alle 12:59
48
Immagine di copertina
Credit: Ansa

Ventisei scienziati internazionali hanno firmato una lettera aperta chiedendo una nuova inchiesta internazionale sull’origine del virus Sars-Cov-2, perché il team dell’Oms che si trovava a Wuhan il mese scorso non avrebbe avuto accesso sufficiente per indagare sulle possibili fonti del virus, inclusa una possibile fuga di laboratorio, ma la Cina ha respinto questa ipotesi, sostenendo che si tratta di una richiesta “politicizzata”.

Nella lettera, i firmatari criticano l’operato della missione dell’Oms a Wuhan, tra gennaio e febbraio, e dichiarano che il team di esperti non aveva “il mandato, l’indipendenza o i necessari accessi” per condurre un’indagine “piena e senza restrizioni”. Tra le critiche, inoltre, il gruppo di scienziati pone dubbi sull’indipendenza scientifica dei colleghi cinesi.

“Alcune persone ignorano i fatti”, ha dichiarato il portavoce del ministero degli Esteri cinese, Wang Wenbin, “politicizzano la questione della tracciabilità, interpretano arbitrariamente ed erroneamente le conclusioni scientifiche del gruppo di esperti e sostengono indagini con la “presunzione di colpevolezza” di Paesi specifici”. La Cina auspica che tutti adottino un atteggiamento “scientifico e cooperativo” con l’Oms sulla tracciabilità del virus.

Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, il team dell’Oms che indaga sulle origini del Covid-19 sta pianificando di eliminare il rapporto provvisorio sulla recente missione compiuta a Wuhan, epicentro della pandemia in Cina.

Secondo quanto dichiarato dal capo della missione dell’Oms a Wuhan, Peter Ben Embarek al termine delle indagini, gli scienziati del team hanno ritenuto “estremamente improbabile” l’ipotesi di una fuga del virus da un laboratorio di Wuhan. Pochi giorni dopo il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, aveva affermato che che “tutte le ipotesi” erano ancora aperte e che sarebbero stati necessari nuovi studi e analisi.

Leggi anche: 1. Covid, l’Oms conclude la missione a Wuhan: “I dati portano a origine animale del virus” /2. Matteo Salvini al Senato evoca il complotto sul Covid: “Tutto è cominciato in un laboratorio cinese” | VIDEO /3. Cina, blogger condannata a 4 anni di reclusione: raccontò l’inizio dell’epidemia di Covid da Wuhan

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO

TUTTI I NUMERI SUL COVID

48
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.