Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:33
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Covid, quarta ondata in Germania: oltre 100 morti al giorno. “Enorme pandemia di non vaccinati”

Immagine di copertina
Credit: ansa foto

La pandemia è tutt’altro che finita. Questa è l’amara realtà con cui la Germania, entrata nella quarta ondata, sta facendo i conti. “Nelle ultime 24 ore –  ha reso noto il presidente dell’istituto tedesco Robert Koch, Lothar Wieler – si sono registrati 194 decessi con e per Covid. Una settimana fa erano stati 114″.

Il portavoce del governo tedesco Steffen Seiber ha avvertito: “Se la situazione pandemica si aggrava ulteriormente negli ospedali, le nuove restrizioni sono possibili solo per chi non è vaccinato”. Il portavoce ha anche fatto sapere che la cancelliera Angela Merkel “è molto preoccupata” ed è “favorevole a un rafforzamento delle regole”. La possibilità di introdurre “forti limitazioni” però potrebbe riguardare solo le persone non vaccinate.

L’aumento dei casi è in parte imputabile, secondo il ministro alla Salute tedesco Jens Spahn, all’elevato numero di tedeschi che non si è vaccinato, alle misure che non sono sufficientemente rigide e ai pochi controlli controlli dei certificati vaccinali. Il ministro tedesco ha fatto riferimento alle regole italiane riguardo il Green pass e ha invitato a effettuare più controlli nei locali e nei luoghi pubblici tedeschi dove il certificato è richiesto. “Se il mio certificato vaccinale – ha detto Spahn – in un giorno a Roma viene controllato più di quanto lo sia in quattro settimane in Germania, allora penso che si possa fare di più”.

Il ministro Spahn ha anche criticato i Laender tedeschi per i forti ritardi nelle vaccinazioni di richiamo, soprattuto per i residenti delle strutture di assistenza e gli ultrasessantenni.

Intanto in Baviera sono stati decisi provvedimenti più rigidi in modo autonomo. Lo stato tedesco ha deciso di reintrodurre l’obbligo di indossare le mascherine a scuola, obbligo assente nel resto del Paese. La misura entrerà in vigore al ritorno degli alunni in classe dopo le vacanze di questi giorni e inizialmente sarà di una settimana nelle scuole primarie e due settimane nelle scuole di grado superiore. “Dall’8 novembre – ha annunciato il ministro della Cultura Michele Piazolo – sarà in vigore l’obbligo di indossare le mascherine durante le lezioni e nei punti di ritrovo nelle strutture scolastiche”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Il nuovo capo dell’Interpol è Ahmed Naser al-Raisi, un generale accusato di torture e arresti arbitrari
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Ti potrebbe interessare
Esteri / Il nuovo capo dell’Interpol è Ahmed Naser al-Raisi, un generale accusato di torture e arresti arbitrari
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Cronaca / Russia, incidente in una miniera di carbone in Siberia: 52 morti
Esteri / Covid, la nuova variante Omicron è arrivata in Europa: primo caso rilevato in Belgio
Esteri / Dalla Germania alla Cina: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Corea del Nord: condannato a morte per aver importato una copia di Squid Game
Esteri / Le storie dei lavoratori che sfidano Amazon nel giorno del Black Friday
Cronaca / Sudafrica, rilevata nuova variante Covid-19: “Minaccia grave”
Esteri / Iran, uccise la fidanzata a 17 anni: impiccato 25enne. Amnesty: “Ha confessato sotto tortura”