Covid party, la moda tra i giovani in Alabama: organizzano feste per farsi contagiare

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 2 Lug. 2020 alle 21:05 Aggiornato il 2 Lug. 2020 alle 21:08
94
Immagine di copertina
Foto d'archivio. Credit:EPA/REMKO DE WAAL

Virus, Feste al Coronavirus negli Usa

La nuova pericolosissima moda che sta prendendo piede tra i giovani a Tuscaloosa, in Alabama (Usa), si chiama “Covid-19 party”. Delle vere e proprie feste organizzate con l’assurdo obiettivo di farsi contagiare. E per far sì che questo avvenga si invitano persone che hanno preso il Coronavirus. Il primo che dopo la festa viene contagiato vince un premio in denaro.

Purtroppo è tutto vero. Non si tratta di una bufala. A riportare la notizia è la Cnn, che ha avuto conferma di questi “Covid party” dalla sindaca, Sonya McKinstry. “Pensavamo che fosse una notizia inventata – racconta il primo cittadino di Tuscaloosa – ma dopo le nostre indagini abbiamo scoperto che è davvero così”. McKinstry aggiunge: “È una cosa che mi fa infuriare non solo è irresponsabile, ma puoi contrarre il virus e contagiare i tuoi genitori, le persone anziane”. “Questi non sono giovani che partecipano per caso o per sbaglio a una festa dove poi si scopre che c’erano delle persone infette. Questi giovani lo fanno intenzionalmente: mettono i soldi in un piatto, e chi rimane infettato per primo, se li aggiudica”, conclude. Il consiglio municipale ha intanto approvato un’ordinanza per rendere obbligatorio da lunedì l’uso delle mascherine. Il capo dei vigili del fuoco, Randy Smith, ha testimoniato durante una riunione del consiglio comunale martedì sera che “nel corso delle ultime settimane vari ‘Covid-19 parties’ sono stati tenuti in città e in zone circostanti”.

Leggi anche: California, 51enne partecipa a una festa e contrae il Coronavirus: si scusa sui social, ma il giorno seguente muore

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

94
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.