Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:22
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

“Solo un caso di Covid su 1.000 avviene all’aperto”: lo studio dell’Istituto irlandese

Immagine di copertina

“Solo un caso di Covid su 1.000 avviene all’aperto”: lo studio dell’Istituto irlandese

Stando ai dati forniti dall’Health Protection Surveillance Center (HPSC) di Dublino, che monitora il numero di casi nella Repubblica irlandese, nel Paese solo 262 dei 232.164 casi registrati dall’inizio dell’anno fino al 24 marzo sono nati in seguito a un contagio avvenuto all’aperto: si tratta dello 0,1 per cento del totale.

Secondo l’istituto – che ha diffuso i dati rispondendo a una specifica richiesta dell’Irish Times – i focolai dovuti ad assembramenti all’aria aperta sono stati 42: 21 all’interno di cantieri edili e il resto in occasione di attività sportive outdoor. I dati vanno a confermare quanto sostenuto da altri studi internazionali sul contagio all’aperto, dove il rischio di infettarsi con il Coronavirus – se si indossano i dispositivi di protezione – è molto più basso rispetto a quello che si registra in luoghi chiusi e con poca areazione.

Secondo un report dell’Università della California che tiene conto di cinque studi sulla trasmissione del virus, le probabilità di infettarsi in un luogo chiuso sono 19 volte superiori a quelle che si registrano all’aperto.

Leggi anche: 1. Zona rossa e arancione: scuola, spostamenti, viaggi. Tutte le regole in vigore da oggi; // 2. Visco: “Il ritmo irregolare delle vaccinazioni è la più grande minaccia alla ripresa globale”; // 3. Pressing delle Regioni sul Governo per le riaperture: “Possibili dal 20 aprile se dati migliorano”; // 4. Viaggi all’estero, stretta prorogata fino al 30 aprile: regole e lista dei Paesi

 

Ti potrebbe interessare
Esteri / La tregua a Gaza è più lontana. Hezbollah: “Soldati israeliani tentano infiltrazione in Libano”. Hamas: “Non sappiamo quanti sono gli ostaggi ancora vivi”
Esteri / Riprendono a Il Cairo i negoziati di pace, Israele per il momento non va: "Prima la lista degli ostaggi vivi"
Esteri / Reportage TPI – Dentro la roccaforte di Hezbollah
Ti potrebbe interessare
Esteri / La tregua a Gaza è più lontana. Hezbollah: “Soldati israeliani tentano infiltrazione in Libano”. Hamas: “Non sappiamo quanti sono gli ostaggi ancora vivi”
Esteri / Riprendono a Il Cairo i negoziati di pace, Israele per il momento non va: "Prima la lista degli ostaggi vivi"
Esteri / Reportage TPI – Dentro la roccaforte di Hezbollah
Esteri / L’economista Zamagni a TPI: “Oggi le guerre sono figlie della ribellione del Sud Globale all’Occidente”
Esteri / Bombardamenti israeliani nel centro di Gaza: 17 morti. L'allarme dell'Oms: "Nella Striscia rischio carestia"
Esteri / Papa Francesco: “L’ideologia del gender è il pericolo più brutto”
Esteri / Strage di civili a Gaza: il filmato dei palestinesi accalcati intorno ai camion degli aiuti
Esteri / Nella Striscia di Gaza si sta consumando una catastrofe umanitaria senza precedenti
Esteri / Putin: “L’Occidente rischia di provocare una guerra nucleare che devasterebbe la civiltà”
Esteri / Macron dopo la strage della farina: “Orrore a Gaza, cessate il fuoco subito e aiuti”. Borrell: "Inorridito da massacro"