Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 22:01
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Cos’è la Silicon Wadi

Immagine di copertina

Fuori dalla Silicon Valley californiana, esiste un altro luogo, sulle sponde del Mediterraneo, noto per l'alta concentrazione di aziende tecnologiche

In tutto il mondo si conosce Silicon Valley, la zona della California in cui si trovano un altissimo numero di sedi e laboratori di aziende ipertecnologiche. Pochi però sanno che c’è un luogo molto simile nel mar Mediterraneo, di preciso in Israele, e che per questa ragione è noto come Silicon Wadi. Wadi, infatti, è il termine ebraico che significa valle e quest’area si estende soprattutto nei dintorni di Tel Aviv.

L’industria tecnologica israeliana ha iniziato a crescere a partire dagli anni Sessanta, ma nel 1990 il governo ha iniziato a rendere le condizioni più favorevoli ad aumentare gli investimenti da parte di aziende e soggetti stranieri, fatto che ha contribuito a un ulteriore sviluppo di questo settore.

Oggi, la Silicon Wadi risulta essere uno dei distretti mondiali con la maggiore concentrazione di industria ipertecnologiche. Il tutto in un paese, Israele, che conta una startup ogni 2mila abitanti.

Ma come mai in Israele proliferano così tanto le startup? Alcuni esperti hanno visto nella mentalità locale una delle risposte. Secondo Tom Bronfield di The Elevator e Inbal Arieli di Startup Nation, le persone qui non hanno paura di rischiare i propri capitali e di puntare a fare le cose in grande.

Oggi nella Silicon Wadi sono presenti uffici di numerose aziende tecnologiche provenienti da tutto il mondo, come IBM, Motorola, Intel, Hewlett Packard e Cisco.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Dalla Polonia al Brasile: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Regno Unito, la regina Elisabetta II ha trascorso la notte in ospedale: è la prima volta in 8 anni
Esteri / Ecco come Amazon trucca i risultati di ricerca per favorire i propri brand e schiacciare le piccole imprese
Ti potrebbe interessare
Esteri / Dalla Polonia al Brasile: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Regno Unito, la regina Elisabetta II ha trascorso la notte in ospedale: è la prima volta in 8 anni
Esteri / Ecco come Amazon trucca i risultati di ricerca per favorire i propri brand e schiacciare le piccole imprese
Esteri / Il business militare di Amazon con Israele rischia di reprimere i palestinesi: vi sveliamo come
Esteri / “Una persona è vecchia quando si sente tale”: la regina Elisabetta rifiuta il premio “Anziani dell’anno”
Esteri / Facebook cambierà nome: presto l’annuncio ufficiale
Esteri / Le femministe fanno causa a Miss France: “Spettacolo sessista e discriminatorio”
Esteri / Regno Unito, torna a fare paura il Covid: oltre 200 morti al giorno e 43mila casi. Sotto osservazione nuova mutazione
Esteri / Caso Polonia, Von der Leyen: “Sentenza della corte polacca è sfida all’Ue”. Morawiecki: “No a ricatti”
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa