Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:28
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Coronavirus, ultime notizie dal mondo. Fda: “Vaccino Pfizer efficace e sicuro”. Usa, superati i 15 milioni di casi

Immagine di copertina
Credit: Ansa foto

Coronavirus, ultime notizie dal mondo: tutte le news in tempo reale

CORONAVIRUS, ULTIME NOTIZIE DAL MONDO – La pandemia di Covid 19 ha provocato oltre 66 milioni di casi e circa un milione e mezzo di morti nel mondo. Qui le ultime notizie sul Covid in Italia. Di seguito le notizie dal mondo sul Coronavirus di oggi, martedì 8 dicembre 2020, aggiornate in tempo reale.

Ore 21 – Biden promette di invertire il corso dell’epidemia nei primi 100 giorni – Il presidente eletto Usa, Joe Biden, ha promesso di “invertire la rotta” della pandemia da coronavirus nei primi 100 giorni del suo mandato. Lo ha detto parlando da Wilmington, il suo feudo elettorale, nei giorno in cui gli Usa hanno superato i 15 milioni di casi dall’inizio della pandemia: un milione in più in appena cinque giorni, rispetto ai 14 milioni registrati il 3 dicembre.        Biden si è impegnato a chiedere, nel suo primo giorno alla Casa Bianca, di indossare le mascherine ovunque sia possibile, ha assicurato che farà vaccinare 100 milioni di americani nei suoi primi 100 giorni alla Casa Bianca e ha assicurato anche che cercherà di riaprire la maggior parte delle scuole entro i primi tre mesi del suo mandato. “Dal nostro dolore collettivo troveremo uno scopo collettivo”, ha aggiunto, promettendo che il suo team anti-Covidi sarà pronto per entrare in azione “dal primo giorno” e “non risparmierà alcun singolo sforzo”. Il piano di vaccinazione di massa “più efficiente nella storia degli Stati Uniti” si tradurrà in 100 milioni di vaccinazioni in 100 giorni; e per realizzarlo sarà essenziale per il Congresso, con uno sforzo bipartisan, fornisca i fondi.

Ore 20,15 – Usa, superati i 15 milioni di casi – Sono più di 15 milioni i casi di Covid registrati negli Stati Uniti dall’inizio della pandemia. Un milione in più in appena cinque giorni, rispetto ai 14 milioni registrati il 3 dicembre. Lo riporta la Johns Hopkins University. Al momento sono 15.019.092 i casi, mentre i morti sono 284.887.

Ore 18 – Lancet approva vaccino AstraZeneca, efficacia media 70% – Il vaccino contro il Covid-19 sviluppato da AstraZeneca e dall’Università britannica di Oxford è il primo i cui test sono stati approvati da una rivista scientifica, The Lancet. La pubblicazione dei risultati, esaminati da un comitato di scienziati indipendenti della rivista, conferma infatti che il vaccino è efficace in media del 70%, secondo quanto aveva annunciato AstraZeneca il 23 novembre.

Ore 15,30 – Fda: “Vaccino Pfizer efficace e sicuro” – La Food and Drug Administration, l’agenzia sanitaria statunitense, ha reso noto che il vaccino Pfizer/BioNTech rispetta “i criteri di successo richiesti” in uno studio clinico: di fatto si tratta del primo ‘via libera’ delle autorità sanitari statunitensi all’autorizzazione per uso di emergenza del vaccino, il primo ad essere valutato negli Stati Uniti. L’agenzia ha diffuso i risultati di due analisi separate, una dai propri scienziati e una dei produttori del vaccino, la Pfizer Inc. e il partner tedesco BioNTech. L’analisi della Fda ha evidenziato vari “benefici noti”, tra cui la “riduzione del rischio di Covid-19 sette giorni dopo la seconda dose” (il vaccino Pfizer richiede due dosi per una protezione completa). Lo studio non ha riscontrato gravi problematiche legate al vaccino, tuttavia, molti hanno accusato dolori, febbre e altri effetti collaterali.

Ore 12,30 – Recovery Fund, la Germania avverte: “Ritardare ancora è da irresponsabili” – Basta ritardi sul Recovery Fund. A richiamare all’ordine i partner europei è il governo tedesco, dopo le battute di arresto delle ultime settimane che rischiano di rinviare di molti mesi, se non di bloccare, l’erogazione dei fondi. “A luglio ci siano trovati d’accordo su un sostanzioso piano di Recovery”, ha detto il ministro degli Affari europei tedesco e presidente di turno del Consiglio Ue, Michael Roth, prima della videoconferenza Affari generali. “Tutti gli Stati membri si sono impegnati sullo stato diritto come valore essenziale per l’Unione. Sarebbe irresponsabile ritardare ulteriormente questo sostegno essenziale per i nostri cittadini, abbiamo bisogno di sbloccare rapidamente il sostegno finanziario che è fondamentale per molti stati membri”.

Ore 10,30 – La Svizzera ferma i treni verso l’Italia e inasprisce le norme anti contagio – La Svizzera è costretta a inasprire ulteriormente le misure anti Covid di fronte a un indice di contagiosità che non arretra. Gli ulteriori inasprimenti riguardano in particolare il Canton Ticino – regione al confine con l’Italia dove la curva epidemiologica desta ancora preoccupazione – che ha anticipato il coprifuoco dei locali pubblici di alcune ore. A questo si aggiunge un’altra forma di lockdown conseguenza del Covid: le Ferrovie Federali svizzere hanno annunciato che da giovedì fermeranno al confine una serie di treni diretti in Italia non essendo in grado di far rispettare alcune norme anti contagio richieste dalle autorità italiane. Con possibili gravi ripercussioni sul movimento dei lavoratori pendolari lungo il confine tra Lombardia e Ticino.

Ore 8,15 – V-Day Gb: 90enne nordirlandese prima vaccinata al mondo – Una donna di 90 anni dell’Irlanda del Nord è la prima persona al mondo a ricevere il vaccino Pfizer/BioNTech Covid dopo la sperimentazione, per quello che è l’inizio del programma di vaccinazione di massa del Regno Unito. Margaret Keenan, di Enniskillen, è stata vaccinata alle 6.31 all’University Hospital di Coventry, nelle West Midlands, nel centro dell’Inghilterra. “Mi sento una privilegiata”, ha detto, citata dalla Bbc, nelle West Midlands, in Inghilterra. E’ partito il più grande programma di vaccinazione di massa mai realizzato dall’Nhs, il sistema sanitario nazionale britannico, in quello che è stato soprannominato ‘V-Day’, il giorno del vaccino (qui la notizia completa).

Ore 7 – In Germania altri 14.054 casi e 423 morti – La Germania ha registrato nelle ultime 24 ore altri 14.054 casi di coronavirus, per un totale di 1.197.709 infezioni dall’inizio della pandemia. Accertati anche altri 423 decessi legati alla malattia

CORONAVIRUS, ULTIME NOTIZIE DAL MONDO: COSA È SUCCESSO IERI

Germania, misure “non bastano”: verso nuova stretta – La Germania potrebbe rafforzare le misure restrittive anti-Covid prima di Natale, dopo che la Baviera, che finora ha registrato il numero più alto di vittime, ha decretato lo stato di catastrofe e ha annunciato che imporra un lockdown più severo da mercoledì fino al 5 gennaio. Il ministro dell’Economia, Peter Altmaier, ha fatto capire di essere favorevole a restrizioni più severe, spiegando che gli attuali numeri sono molto al di sotto delle aspettative del governo. “Va detto che le nostre misure precedenti non sono sufficienti per spezzare davvero la seconda ondata di infezioni”.

Orban, in Ungheria restrizioni almeno fino a 11 gennaio – Le restrizioni anti-Covid resteranno in vigore in Ungheria almeno fino all’11 gennaio, fra queste è  compreso il coprifuoco alle otto di sera ora locale. Lo ha annunciato il premier Viktor Orban. In un video su Facebook, il premier ha aggiunto che quest’anno non si faranno festeggiamenti per il Capodanno.

Recovery: ultimatum Ue a Polonia e Ungheria – Si avvicina l’ora della verità sul veto che Polonia e Ungheria hanno imposto sul lancio Ue ed il Recovery fund. Budapest e Varsavia sono stati sollecitati dalla presidenza di turno tedesca ad indicare, entro mercoledì, in quale direzione intendano muoversi. Se i due Paesi resteranno sulle loro posizioni, gli altri Stati sono pronti ad andare avanti col piano B a 25. Si apprende da fonti diplomatiche europee. L’intento è evitare uno showdown con Viktor Orban e Mateusz Morawiecki al vertice di questa settimana. Il piano B potrebbe basarsi su una cooperazione rafforzata, un accordo tra governi, o sul modello del programma SURE.

Leggi anche:  1. L’Abruzzo torna in zona arancione, il governatore firma l’ordinanza. Il governo: “Sarà diffidata”// 2. Il sindaco di Riccione a TPI: “Quei video degli assembramenti sono stati manomessi, c’ero anche io tra la folla. Bonaccini ha politicizzato l’accensione delle luci di Natale”; // 3. Covid, sciatori ammassati per la fila in funivia a Verbier: bufera in Svizzera; // 4. Il re dei mercatini dell’usato a TPI: “Lasciateci aperti, con il riuso la gente ci campa”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Ti potrebbe interessare
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Ti potrebbe interessare
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”
Esteri / Variante Delta, Fauci: “Vaccinati o no, la contagiosità dei positivi è identica”
Esteri / Obbligo di vaccino per i dipendenti Google e Facebook
Esteri / A che punto è la crisi politica in Tunisia: Said licenzia 20 alti funzionari di governo
Economia / Effetto Covid, per tornare in ufficio i lavoratori londinesi chiedono un aumento di stipendio
Esteri / In Germania è iniziata ufficialmente la quarta ondata di Covid
Esteri / Influencer di giorno, narcotrafficante di notte: arrestata la 19enne "Miss Cracolandia"