Covid ultime 24h
casi +23.232
deceduti +853
tamponi +188.659
terapie intensive +6

Coronavirus, ultime notizie dal mondo. Tunisia: da domani scatta il coprifuoco nazionale

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 19 Ott. 2020 alle 06:18 Aggiornato il 19 Ott. 2020 alle 22:40
0
Immagine di copertina

Coronavirus, ultime notizie dal mondo: tutte le news in tempo reale

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE – Sono più di 40 milioni i casi di Coronavirus finora accertati nel mondo, con più di 1,1 milioni di morti registrati dall’inizio della pandemia. L’epicentro della pandemia resta concentrato fra Stati Uniti, Brasile e India, mentre in Europa – Italia compresa – si fanno i conti con la risalita dei contagi (qui le ultime notizie sul Covid-19 in Italia). Di seguito le notizie dal mondo sul Coronavirus di oggi, lunedì 19 ottobre 2020, aggiornate in tempo reale.

Ore 20,25 – Francia: altri 13.243 casi, ma pochi test – In Francia sono stati registrati altri 13.243 casi di Coronavirus, meno della metà rispetto a ieri, ma ciò non è indicativo dal momento che i numeri sono sempre bassi all’indomani del fine settimana a causa della quantità molto bassa di tamponi elaborati. Il tasso di positività continua a salire da diversi mesi ed è arrivato a 13,4%.

Ore 19,20 – Spagna: altri 37.889 contagi nel fine settimana – La Spagna ha registrato 37.889 nuovi contagi da Coronavirus nel fine settimana. Lo ha riferito il ministero della Salute, precisando che i decessi sono stati 217 per 33.992 complessivi. Il Paese si sta avvicinando a un milione di casi, visto che i contagi sono arrivati a 974.449.

Ore 19,00 – Regno Unito: altri 18.804 casi, trend in crescita – Nel Regno Unito nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri 18.804 contagi di Coronavirus e 80 morti, per un totale di 741.212 casi e 43.726 decessi. Il numero dei positivi continua ad aumentare, rispetto ai 16.982 nuovi casi di ieri e i 16.717 di sabato.

Ore 18,20 – Oms: “C’è stanchezza, ma abbassando la guardia il virus torna” – “So che c’è stanchezza, ma il virus ha dimostrato che quando abbassiamo la guardia può tornare a una velocità vertiginosa e minacciare ospedali e sistemi sanitari”. Lo ha dichiarato il direttore generale dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus nel briefing quotidiano sulla pandemia di Covid-19. “Siamo impegnati in questo per un lungo periodo, ma c’è la speranza che se facciamo scelte intelligenti insieme, possiamo tenere bassi i casi, garantire che i servizi sanitari essenziali continuino a operare e che i bambini possano ancora andare a scuola” ha aggiunto.

Ore 17,50 – Francia: Brigitte Macron in auto-isolamento per contatto Covid – La premiere dame Brigitte Macron è in auto-isolamento per sette giorni dopo essere entrata in contatto con un caso di Covid-19. La signora Macron non ha alcun sintomo, spiegano dall’Eliseo, ma non parteciperà all’omaggio all’insegnante decapitato in programma per mercoledì alla Sorbona.

Ore 16,45 – Sindaco Mosca esclude lockdown – Il sindaco di Mosca, Sergej Sobjanin, ha escluso l’imposizione di misure drastiche come il lockdown o il coprifuoco, nonostante la capitale russa conti ormai per un terzo dei nuovi casi di Covid registrate nella federazione. In Russia, nelle ultime 24 ore, sono state registrate 15.982 infezioni, 5.376 delle quali a Mosca. “Il coprifuoco, il divieto di spostamenti o di ingresso e uscita dalla città, così come la chiusura di quasi tutte le attività, sono rimedi estremi, per noi impossibili e inaccettabili” ha dichiarato il primo cittadino sottolineando che “la strategia ottimale è trovare una via di mezzo tra la chiusura della città e la totale rinuncia alle misure restrittive”.

Ore 14,20 – India: altri 56mila contagi, superati 7,5 milioni di casi – L’India ha superato i 7,5 milioni di contagi di Coronavirus con le 55.722 infezioni registrate nelle ultime 24 ore. I casi accertati dall’inizio della pandemia sono 7.550.273. Il numero delle vittime è salito a 114.610, comprese le 579 registrate nelle ultime 24 ore.

Ore 13,30 – Galles: da venerdì due settimane di lockdown – Il Galles sarà in lockdown per due settimane a partire da venerdì. La misura è stata presa per arginare la pandemia di Covid-19. Finora, il Galles ha registrato 35.628 casi, di cui quasi mille solo ieri.

Ore 13,00 – Tunisia: da domani coprifuoco nazionale – Il premier tunisino, Hichem Mechichi, ha ordinato l’introduzione del coprifuoco su tutto il territorio nazionale a partire da domani, con l’obiettivo di contenere la diffusione del Covid-19 nel Paese. Come ricorda la Reuters, in Tunisia i contagi sono in aumento e il bollettino ufficiale ha superato i 40 mila casi.

Ore 12,00 – Austria, Kurz: “Se trend continua così a dicembre 6mila casi al giorno” – “In Austria c’è una crescita esponenziale di contagi, se il trend continuerà così a dicembre ci saranno 6mila nuove infezioni al giorno: la situazione è molto grave perché la seconda ondata si sta diffondendo in Europa”. Lo ha dichiarato il cancelliere austriaco Sebastian Kurz nell’annunciare nuove misure restrittive per contrastare l’epidemia di Coronavirus che finora ha contagiato 65.927 austriaci e provocato 904 morti.

Ore 11,00 – Svizzera: oltre 8mila casi nel fine settimana – La Svizzera ha registrato altri 8.737 casi di Covid-19 nel fine settimana appena passato, secondo l’ultimo bollettino ufficiale rilasciato dall’agenzia Reuters.

Ore 10,00 – Ungheria: altri 1.478 contagi e 31 morti – L’Ungheria ha registrato altri 1.478 casi di Covid-19 e 31 morti nelle ultime 24 ore. Il totale dall’inizio della pandemia è di 47.768 casi e 1.173 morti.

Ore 9,00 – Filippine: altri 2.600 contagi e 26 morti – Nelle Filippine sono 2.638 i nuovi casi di Covid-19, mentre nelle ultime 24 ore sono stati registrati anche 26 decessi. Il bilancio totale dall’inizio della pandemia è di 359.169 casii accertati e 6.675 morti.

Ore 8,00 – Nuovo record in Russia: oltre 15mila casi – Nuovo aumento giornaliero record di casi di Coronavirus in Russia: nelle ultime 24 ore, infatti, sono state registrate 15.982 infezioni, 5.376 delle quali a Mosca. In totale sono 1.415.316 i casi accertati dall’inizio della pandemia. Registrati anche 179 decessi legati al virus, per un totale ufficiale di 24.366 vittime.

Ore 07.00 – Covid: Sudafrica, positivi il ministro della Sanità e la moglie – Positivi al coronavirus il ministro della Sanità del Sudafrica, Zweli Mkhize e la moglie. “Ora sono in quarantena, così come mia moglie, e resto ottimista che noi guariremo completamente da questo virus”, afferma il ministro in una dichiarazione. Il Sudafrica oggi registra 1.928 nuovi casi che portano il totale dall’inizio della pandemia oltre i 700 mila casi accertati. Finora il totale dei morti è di 18.408.

Ore 06.30 – Francia: Consiglio Difesa rafforza protezione scuole da oggi – Il Consiglio di Difesa presieduto da Emmanuel Macron ha deliberato di rafforzare le misure di sicurezza alla riapertura delle scuole, stamattina, e di agire “concretamente” e con rapidità contro associazioni o individui che propalano messaggi d’odio contro gli insegnanti, ha detto l’Eliseo. Il presidente “ha chiesto che si passi rapidamente all’azione e di non dare tregua a coloro che si organizzano per opporsi all’ordine repubblicano”, ha aggiunto l’Eliseo al termine dell’incontro di 2 ore e mezza con sei ministri e il procuratore antiterrorismo Jean-François Ricard.

Ore 06.00 – Trump: “In Ue dopo lockdown nuova impennata virus” – “Guardate cosa sta succedendo in Europa, dopo il lockdown c’è una nuova impennata del virus”. Così Donald Trump mette l’accento sulla sua linea di riapertura del paese e fine dei lockdown che considera dannosi sul piano economico e poco efficaci nel controllo della pandemia.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: COSA È SUCCESSO IERI

Trump: “Abbiamo grandi cure per Covid” – Sul Coronavirus “stiamo svoltando anche senza vaccino” e poi “abbiamo cure incredibili. Scusate: eccomi qua”. Così il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, durante il comizio elettorale Janesville, nel Wisconsin, sottolineando di essersi ripreso alla grande dopo il contagio e di essere la prova vivente del fatto che le terapie Usa funzionano. “Non mi sono sentito troppo bene, non mi sentivo come un presidente dovrebbe sentirsi: come superman”, ha detto Trump. Poi i dottori gli hanno somministrato una serie di farmaci, compreso il cocktail di Regeneron: “Il giorno dopo mi sono sentito come mai prima volevo alzarmi, fare nuovi accordi commerciali per creare posti di lavoro, mi sono sentito in modo incredibile”.

Times: in Regno Unito vaccino subito dopo Natale – Il servizio sanitario britannico si prepara a vaccinare contro il Coronavirus “da subito dopo Natale”: lo rende noto il quotidiano Sunday Times, che cita una comunicazione fatta in privato da Jonathan Van-Tam, il vice consigliere medico del governo, ad alcuni deputati. Van-Tam ha spiegato ai parlamentari la scorsa settimana che i test clinici realizzati finora indicano che c’è un vaccino in grado di “tagliare i contagi e salvare le vite”. Si tratta del vaccino creato all’Università di Oxford e prodotto da AstraZeneca (e a cui lavora anche un’azienda italiana di Pomezia): la sperimentazione è alla fase tre dei test clinici, il che significa che un lancio su gran parte della popolazione è “all’orizzonte già a dicembre”. Per questo, aggiunge il Times, migliaia di persone dell’Nhs, il sistema sanitario nazionale britannico, seguiranno un corso di formazione per somministrare il vaccino entro la fine dell’anno.

Ucraina, influencer negazionista muore dopo contagio – Morto a soli 33 anni per quel coronavirus di cui aveva negato l’esistenza sul suo blog con oltre un milione di follower: si è spento così l’ucraino Dmitriy Stuzhuk, ‘influencer’ che promuoveva una vita salutista e all’insegna del fitness ma che era negazionista sul Covid-19. Stuzhuk era stato contagiato durante un viaggio in Turchia e al rientro in patria era stato ricoverato in ospedale dove è morto a causa di complicazioni cardiache. Tardivo il suo pentimento affidato ai social: “Voglio condividere come mi sono ammalato e mettere in guardia tutti”, aveva scritto, “pensavo che il Covid non esistesse, finché non mi sono infettato. Non ha vita breve! E’ pesante”. Qui tutti i dettagli.

Leggi anche: 1. Allarme terapie intensive: ecco la situazione regione per regione. Se i casi aumentano non siamo pronti / 2. Il mistero delle 1.660 terapie intensive pronte all’uso che le Regioni non hanno ancora attivato / 3. I presidi contro De Luca: “No alla didattica a distanza. La scuola non si ferma” / 4. “Ora fermiamoci 3 settimane”: parla Crisanti / 5. “Giusto il coprifuoco a Roma e Milano”: lo dice Bassetti, il prof del “virus indebolito” / 6. L’allarme dei medici di famiglia: “Nel Lazio sommersi da telefonate”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.