Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:18
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Coronavirus, secondo uno studio cinese 4 pazienti su 5 sono asintomatici

Immagine di copertina
Credit: ANSA/LUCA ZENNARO

I numeri sono emersi nel corso di una ricerca effettuata in Cina: se confermate le cifre dell'epidemia sarebbero ben diverse da quelle comunicate fino ad ora

Coronavirus, secondo uno studio cinese 4 pazienti su 5 sono asintomatici

Il numero dei contagiati da Coronavirus sarebbe superiore alle statistiche ufficiali dal momento che, secondo un recente studio condotto in Cina, 4 pazienti su 5 sarebbero asintomatici. A dirlo è la rivista medica British Medical Journal, che pubblica una notizia elaborata attraverso alcuni dati raccolti da una ricerca cinese. Dal 1 aprile scorso, infatti, le autorità di Pechino hanno iniziato a inserire nelle statistiche ufficiali anche i contagiati da Coronavirus che non hanno accusato alcun sintomo. Secondo i dati raccolti, 4 persone su 5 contagiate dal Covid-19 sono risultate completamente asintomatiche. Nel dettaglio, su 166 persone risultate positive al Coronavirus, 130 non hanno accusato sintomi.

Coronavirus, il commovente video dell’infermiere che si cambia sulle note di Vasco

I dati raccolti aprono diversi interrogativi sull’epidemia. Gli asintomatici, infatti, potrebbero rivelarsi un’importante fonte di contagio anche in futuro, quando le misure restrittive saranno allentate e le persone potrebbero tornare in circolazione. Tracciare gli asintomatici, infatti, è piuttosto complicato e di conseguenza anche porre fine all’infezione potrebbe risultare molto più difficile del previsto. Tuttavia, lo studio dimostrerebbe che la letalità del virus, specialmente in Italia dove appare molto più alta che in altri Paesi, potrebbe, in realtà, essere piuttosto bassa se confrontata con un numero molto più ampio di contagiati.

Leggi anche: 1. Le ultime notizie sull’epidemia di Coronavirus in Italia / 2. Coronavirus, ecco perché in Italia ci sono più morti e contagi che all’estero: parlano gli esperti

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Esteri / Il Parlamento Ue vuole una legge per contrastare i femminicidi: “È violenza di genere”
Esteri / Papa Francesco: “No vax anche tra i cardinali. Uno è ricoverato. Sì alle unioni civili per gli omosessuali”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Esteri / Il Parlamento Ue vuole una legge per contrastare i femminicidi: “È violenza di genere”
Esteri / Papa Francesco: “No vax anche tra i cardinali. Uno è ricoverato. Sì alle unioni civili per gli omosessuali”
Esteri / Instagram danneggia la salute mentale delle adolescenti. Facebook lo sa, ma non fa niente
Esteri / “Il burqa non è nella nostra cultura”: la campagna social delle donne afghane contro i talebani
Ambiente / Mattanza di delfini alle isole Faroe per la tradizionale caccia Grindadrap
Esteri / Israele, morto per Covid il leader dei no vax. Anche dall’ospedale incitava i suoi: “Continuate le proteste”
Esteri / “Dopo l’assalto a Capitol Hill i militari tolsero a Trump l’accesso alle armi nucleari”
Esteri / La Corte europea dei diritti dell’uomo: il green pass “non viola i diritti umani”
Esteri / Incendio in Spagna: migliaia di persone in fuga dalle fiamme vicino alla Costa del Sol