Coronavirus:
positivi 50.966
deceduti 33.072
guariti 147.101

Coronavirus, non può stare vicino alla moglie malata di cancro: il suo gesto commuove

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 9 Apr. 2020 alle 17:51
330
Immagine di copertina

Coronavirus, la moglie è malata di cancro e il marito, che non può starle vicino, la stupisce con un bellissimo gesto

Per poter debellare il Coronavirus, tutto il mondo ha adottato delle importanti precauzioni che non devono essere assolutamente infrante. Neanche quando tua moglie, malata di cancro, è costretta comunque a continuare i suoi cicli di chemioterapia e tu, marito impotente, non puoi essere al suo fianco. Questa è la storia di Albert Conner, un texano che, impossibilitato ad affiancare la moglie malata di cancro, ha trovato un modo per dimostrarle il proprio supporto.

Mentre la moglie è in ospedale per la solita seduta di chemioterapia, lui – padre di tre figli – è seduto nella piazza all’esterno della struttura sanitaria, attende la moglie con un cartello realizzato per lei, per dimostrarle che lui c’è. “Non posso essere con te, ma sono qui”, recita quel messaggio, scritto insieme ai loro tre figli.

Il Covid-19 non gli permette di essere insieme durante la chemio, ma lui l’aspetta fuori dall’ospedale

Kelly, sua moglie, ha scoperto di essere malata agli inizi di gennaio – un cancro al seno – e Albert le ha promesso che l’avrebbe sempre accompagnata durante le sedute di chemioterapia, che non l’avrebbe mai lasciata da sola. Purtroppo, si è intromesso il Coronavirus: le restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria non permettono ad Albert di entrare con la moglie in ospedale, così ha cercato di rimediare e di dimostrarle il suo amore con la collaborazione dei loro figli.

Il 30 marzo, Kelly era da sola in ospedale (MD Anderson di Sugar Land, Texas) e suo marito ha deciso di seguirla, piazzandosi fuori dalla struttura. Ha scritto poi alla moglie, “affacciati alla finestra” e lui era lì, seduto su una sedia pieghevole accanto all’auto parcheggiata, e aveva un cartello sulle ginocchia. “Ti amo. Ps: grazie a tutto lo staff”. Un gesto d’amore che ha commosso tutti e in poco tempo ha fatto il giro del web. La loro storia è stata anche ripresa dalla trasmissione americana Good Morning America.

Leggi anche:

1. Coronavirus, la coppia bloccata da settimane alle Maldive nel resort da 700 euro/ 2. Tuned, la app di Facebook per le coppie divise dalla quarantena / 3. Il Coronavirus fa saltare il viaggio a Parigi: lui disegna la Tour Eiffel sul muro e le chiede di sposarlo

330
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.