Covid ultime 24h
casi +14.078
deceduti +521
tamponi +267.567
terapie intensive -43

Coronavirus, ecco come si diffonde un solo colpo di tosse: la simulazione 3D

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 10 Apr. 2020 alle 08:41 Aggiornato il 10 Apr. 2020 alle 08:42
74

Alcuni ricercatori finlandesi hanno condotto uno studio e realizzato una simulazione 3D in grado di dimostrare la potenza della diffusione del Coronavirus. Gli studi preliminari dei ricercatori dell’università Aalto di Helsinki, pubblicati sul sito dell’ateneo, dimostrano che, in caso di tosse o starnuti, le particelle che contengono il virus possono rimanere nell’aria molto più a lungo di quanto si potesse immaginare all’inizio.

Ciò significa che è necessario prestare molta attenzione quando ci troviamo in luoghi chiusi come i supermercati perché le particelle che contengono il virus possono infettare persone comprese in un raggio molto ampio. Secondo lo studio, nei supermercati o in altri luoghi al chiuso ma accessibili, c’è anche il rischio che l’effetto droplet possa essere potenziato dai sistemi di vntilazione interna delle strutture. Se consideriamo l’arrivo dell’estate, questa notizia non è certo rassicurante. Basti pensare che con i primi caldi sarà necessario attivare i climatizzatori. “I rischi di contagio sono concreti e alla luce di questo studio dobbiamo ribadirlo: è necessario restare in casa e uscire per fare la spesa il meno possibile. Uno o due metri di distanza di sicurezza tra le persone potrebbero anche non bastare”, ha spiegato il coordinatore dello studio, il professor Ville Vuorinen.

Nell’animazione in 3D, è stato ricostruito il potenziale di diffusione del virus: in pochi minuti, le particelle possono spostarsi attraverso le corsie di un supermercato, con il rischio di infettare altre persone.

74
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.