Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:36
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

La blogger cinese Zhang Zhan rischia 5 anni di carcere: aveva raccontato l’epidemia a Wuhan

Immagine di copertina
Zhang Zhan

La blogger cinese Zhang Zhan, che aveva documentato lo scoppio dell’epidemia di Covid-19 a Wuhan, rischia fino a cinque anni di carcere perché accusata di diffusione di false informazioni. Ex avvocato di 37 anni, Zhang è stata arrestata nel maggio scorso a Shanghai. Deve rispondere anche del reato di aver creato disordini, che viene spesso usato contro attivisti e dissidenti in Cina.

Secondo l’accusa, la blogger cinese ha inviato “false informazioni attraverso testi, video e altri media attraverso gli internet media come WeChat, Twitter e YouTube” e ha accettato interviste da media stranieri, come Radio Free Asia ed Epoch Times, che “hanno speculato malignamente sull’epidemia di Covid-19 a Wuhan”. Per l’Ong Chinese Human Rights Defenders (Chrd), il lavoro di Zhang documentava le detenzioni di altri giornalisti e le molestie alle famiglie delle vittime del Covid-19 che cercavano risposte dalle autorità.

Non è la prima volta che Zhang viene arrestata: lo scorso anno era stata detenuta per oltre due mesi e costretta a sottoporsi a perizia psichiatrica per il proprio sostegno agli attivisti pro-democrazia di Hong Kong. Anche altri giornalisti attivisti che hanno documentato lo scoppio dell’epidemia a Wuhan sono oggi in stato di detenzione: Chen Qiushi, ex avvocato, è scomparso dal gennaio scorso, mentre Fang Bin, residente a Wuhan, è scomparsa da febbraio scorso. Li Zehua, giunto nella città dopo la scomparsa di Chen Qiushi, è stato rilasciato ad aprile dopo circa due mesi di detenzione.

Leggi anche: 1. “Il Covid era in Italia già a settembre 2019”: la scoperta dell’istituto tumori di Milano / 2. Sanità Calabria, Gino Strada: “Contatti con il Governo. Disponibile, ma chiedo garanzie” / 3. Esclusivo TPI – Calabria, la denuncia dell’ex primario: “Abbiamo un laboratorio per processare i tamponi, ma nessuno ci risponde”

4. Come sarà distribuito il vaccino anti-Covid in Italia? La bozza del piano del Ministero / 5. Sapevate che chi gioca a golf può muoversi liberamente in Italia nonostante il lockdown? / 6. Sassoli: “L’Europa deve cancellare i debiti contratti per il Covid. Il Mes? Così non lo prenderà nessuno”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI
Ti potrebbe interessare
Esteri / Studente italiano ucciso a New York, ferito anche un altro connazionale. Arrestato l'aggressore
Esteri / Ambiente, lavoro, giovani e cannabis legale: la Germania prepara la rivoluzione culturale che investirà l’Europa
Esteri / L’addio commosso di Angela Merkel: “Grazie per la fiducia”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Studente italiano ucciso a New York, ferito anche un altro connazionale. Arrestato l'aggressore
Esteri / Ambiente, lavoro, giovani e cannabis legale: la Germania prepara la rivoluzione culturale che investirà l’Europa
Esteri / L’addio commosso di Angela Merkel: “Grazie per la fiducia”
Esteri / Copenaghen, 31 persone trascorrono la notte nel negozio Ikea isolato dalla neve
Esteri / Un quiz per scoprire quanto ne sai sull’Hiv (e smontare le false credenze)
Esteri / India, i bambini muoiono per lo smog. Un decesso su dieci sotto i cinque anni è per l’inquinamento
Esteri / Dalla Francia a Israele: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Grecia, da gennaio obbligo vaccinale per gli over 60: multe di 100 euro al mese per i trasgressori
Esteri / Variante, in Nigeria Omicron presente già a ottobre
Esteri / Unhcr: al via la campagna per salvare 3,3 milioni di rifugiati dal gelo invernale