Covid ultime 24h
casi +17.012
deceduti +141
tamponi +124.686
terapie intensive +76

Le bugie di Trump sono oltre 20mila e formano un muro: il “Wall of Lies” a New York | VIDEO

Di Anna Ditta
Pubblicato il 5 Ott. 2020 alle 14:32 Aggiornato il 5 Ott. 2020 alle 14:55
18k

Da quando è entrato nella Casa Bianca dopo aver sconfitto Hillary Clinton alle elezioni di novembre 2016, Donald Trump ha detto oltre 20mila bugie. Il dato, basato su una lista stilata dal Washington Post, ha ispirato un’installazione artistica chiamata “Wall of Lies”: un muro fatto dalle menzogne dichiarate dal presidente.

Il “muro delle bugie” si trova a New York, precisamente nel quartiere di Brooklyn, ed è curato da Radio Free Brooklyn. “È il primo anno negli ultimi 51 anni in cui i prezzi dei farmaci sono scesi”, si legge. “Entro la fine del prossimo anno costruiremo un muro di 50 miglia, farà una grande differenza”, recita un’altra bugia del presidente. “Abbiamo i migliori numeri sulle assunzioni nella storia dello stato della Pennsylvania e di tutto il Paese”, è un’altra delle frasi riportate.

Secondo la lista del quotidiano statunitense Washington Post, Trump avrebbe fatto 20.055 false affermazioni in 1267 giorni. Il tycoon a novembre sfiderà il democratico Joe Biden per ottenere il suo secondo mandato alla guida del paese. Considerato super favorito fino a poco tempo fa, secondo gli ultimi sondaggi Trump – che la scorsa settimana è risultato positivo al Covid-19è indietro di 10 punti sullo sfidante.

Leggi anche: 1. Stati Uniti, l’ultimo sondaggio politico: Biden davanti a Trump di 10 punti /2. “Il peggior dibattito di sempre”: la sfida fra Trump e Biden non aiuta gli elettori a scegliere /3. Fino a ieri ha sbeffeggiato il Coronavirus ora Trump (positivo) si affida alla scienza 

18k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.