Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Il vendicatore degli errori grammaticali si aggira di notte a Bristol per correggere gli apostrofi

Immagine di copertina

Si fa chiamare “Grammar Vigilante” e si dedica alla correzione degli errori grammaticali nelle insegne dei negozi. Ma non sempre la cosa è apprezzata dai proprietari

C’è un uomo che da anni si dedica alla correzione degli errori grammaticali nei graffiti e nelle insegne dei negozi di Bristol, nel Regno Unito. Si fa chiamare “Grammar Vigilante” ed è il custode della purezza ortografica.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

L’uomo, il cui vero nome non è stato rivelato, si aggira durante la notte per le strade di Bristol armato di nastro adesivo e scala a pioli, per rimediare agli sbagli commessi nella creazione delle insegne dei negozi, secondo quanto riportato dalla Bbc.

È stato soprannominato “Apostrophiser”, perché è specializzato soprattutto nella correzione degli apostrofi, che aggiunge o toglie a seconda della necessità. Ma anche “il Banksy della punteggiatura”.

La grammatica è una cosa molto seria per lui. Ma mentre alcune aziende apprezzano la modifica apportata, altri considerano la correzione non richiesta e molto maleducata.

Il negozio Tux & Tails si chiamava Gentlemans Outfitters, prima che il vendicatore di apostrofi lo modificasse in “Gentleman’s Outfitters”.

Il proprietario, Jason Singh, non ha per nulla apprezzato il gesto del vendicatore. Ha spiegato che la deturpazione dell’insegna potrebbe costargli migliaia di dollari a causa della vernice utilizzata. Per questa ragione, addebiterà la spesa necessaria per rimediare al danno all’Apostrophiser, non appena sarà venuto a conoscenza della sua identità.

La Bbc, che recentemente ha mandato in onda un documentario sul lavoro del vendicatore su Bbc Radio 4, non ha nessuna intenzione né di rivelare il vero nome dell’uomo, né di concedere ulteriori informazioni alle autorità.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / La variante Delta spaventa il Regno Unito: mai così tanti casi da febbraio
Esteri / Chi è Lina Khan, la nuova dirigente dell'Antitrust americano che fa tremare le Big Tech
Esteri / Covid, la Cina risponde alle accuse: “Gli scienziati di Wuhan meritano il premio Nobel”
Ti potrebbe interessare
Esteri / La variante Delta spaventa il Regno Unito: mai così tanti casi da febbraio
Esteri / Chi è Lina Khan, la nuova dirigente dell'Antitrust americano che fa tremare le Big Tech
Esteri / Covid, la Cina risponde alle accuse: “Gli scienziati di Wuhan meritano il premio Nobel”
Esteri / Omicidio Regeni, l’impertinenza egiziana: “Non c’è motivo per iniziare un processo”
Esteri / Un bisonte e un paio d'occhiali da sole: così sottovoce Biden torna a trattare con Putin
Esteri / “Forza Italia”: Patrick Zaki scrive un bigliettino per gli azzurri dal carcere egiziano
Esteri / Hong Kong, blitz della polizia negli uffici del giornale pro-democrazia: 5 arresti
Esteri / Biden regala a Putin un bisonte di cristallo: ecco cosa simboleggia
Esteri / Violentata in una casa vacanze, 29enne risarcita con 7 milioni da Airbnb
Esteri / Abusati, picchiati, derubati: quei minori stranieri respinti illegalmente alla frontiera del Nord Italia