Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:39
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Boris Johnson: “I contagi non sono scesi grazie ai vaccini. Con le riaperture torneranno a salire”

Immagine di copertina
Il primo ministro britannico Boris Johnson. Credit: EPA/WILL OLIVER

“I numeri stanno scendendo: infezioni, ricoveri, decessi. Ma è importante che tutti capiscono che il calo di questi dati non è stato ottenuto con il programma di vaccinazione”. A dirlo in un’intervista alla Bbc è stato il premier britannico Boris Johnson, all’indomani delle riaperture che nel Regno Unito hanno coinvolto molte attività, inclusi pub e palestre.

“Credo che la gente non si renda conto del fatto che il lockdown è stato fondamentale per arrivare a questi miglioramenti” nei dati, ha detto Johnson. “È chiaro il programma di vaccinazione ha contribuito, ma gran parte del lavoro” per contenere contagi e vittime del Covid “è stato fatto dal lockdown”.

Il premier britannico ha messo quindi in guardia i cittadini: “Con le riaperture, inevitabilmente vedremo più contagi e purtroppo anche più ricoveri e morti. La gente deve comprenderlo”. Ciononostante, “al momento” il premier non vede “alcun motivo” per modificare la strategia.

Leggi anche: 1. Il ministro della Salute austriaco si dimette: “Non sono più in forma. La pandemia mi ha distrutto” /2. “Così aiutiamo gli italiani a vaccinarsi in Serbia”: parla l’agenzia che organizza i viaggi per Belgrado

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO
TUTTI I NUMERI SUL COVID NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Esteri / Putin rilancia l’allarme nucleare e ammette: “L’operazione in Ucraina potrebbe essere lunga”
Esteri / Caos in Perù: il Parlamento destituisce Castillo dopo il tentativo di sciogliere l’assemblea. Il presidente arrestato
Esteri / Guerra in Ucraina, Putin: “La Russia è pronta a difendersi con ogni mezzo”. Cresce la minaccia nucleare
Ti potrebbe interessare
Esteri / Putin rilancia l’allarme nucleare e ammette: “L’operazione in Ucraina potrebbe essere lunga”
Esteri / Caos in Perù: il Parlamento destituisce Castillo dopo il tentativo di sciogliere l’assemblea. Il presidente arrestato
Esteri / Guerra in Ucraina, Putin: “La Russia è pronta a difendersi con ogni mezzo”. Cresce la minaccia nucleare
Esteri / Il Time sceglie Zelensky come “persona dell’anno” per il 2022
Economia / La Francia vieta i voli brevi: via libera dell’Ue, ma solo se c’è il treno. In Italia a rischio tre tratte
Esteri / Commissione Ue: “Riconoscere i diritti dei genitori gay in tutti i Paesi membri”
Esteri / “La Russia ‘congela’ ora la guerra per lanciare un’offensiva in primavera”: l’allarme della Nato
Esteri / Torso killer, l’assassino più spietato della storia: la confessione di altri cinque omicidi dopo 50 anni
Esteri / Germania, preparavano un colpo di Stato e il ritorno al Reich: 25 arresti
Esteri / Telecronista ha un malore in diretta: il conduttore non si accorge di nulla e va avanti con il collegamento | VIDEO