Covid ultime 24h
casi +18.916
deceduti +280
tamponi +323.047
terapie intensive +22

Regno Unito, 27enne beve alcol a stomaco vuoto dopo un periodo di malnutrizione e muore

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 20 Lug. 2020 alle 10:16 Aggiornato il 20 Lug. 2020 alle 10:27
206
Immagine di copertina

Beve alcol a stomaco vuoto dopo un periodo di malnutrizione e muore

Beve alcol a stomaco vuoto e muore: è quanto accaduto a una 27enne britannica, reduce da un periodo di malnutrizione. È stato proprio quello, infatti, il fattore decisivo che l’ha portata al decesso. La vicenda, raccontata di diversi quotidiani del Regno Unito, è avvenuta a Brighton ed ha visto protagonista Alice Burton Bradford, la quale è morta dopo aver bevuto un semplice drink alcolico nel giardino della sua abitazione. La giovane, secondo quanto raccontato, non è nemmeno giunta all’ospedale, ma è morta sul colpo, subito dopo aver ingerito il cocktail.

Ad ucciderla, secondo i medici, è stata la chetoacidosi alcolica, una complicanza metabolica causata dall’assunzione di alcol e dal digiuno prolungato. Alice, infatti, era una sportiva ed era fissata con la linea. La ragazza, però, invece di tenere un’alimentazione sana spesso trascorreva lunghi periodi senza mangiare. Un errore che si è rivelato fatale una volta assunto l’alcol. “Solo tre settimane prima di morire aveva partecipato a una gara in bici” ha raccontato un’amica della vittima sottolineando che la ragazza “non era alcolizzata. Non aveva mangiato abbastanza e questo le ha innescato acido nello stomaco”. “Crediamo fermamente che ci sia bisogno di molte più informazioni sui pericoli del bere quando non hai mangiato correttamente” ha poi concluso l’amica della 27enne.

Leggi anche: 1. Regno Unito, violentata e uccisa da un suo amico: lei lo aveva respinto / 2. Annuncia il suicidio in diretta davanti a 400 utenti connessi: “Mi impicco”. Nessuno riesce a fermarlo / 3. La misteriosa morte del prof di Crema appassionato di esoterismo: indagata la moglie

206
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.