Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:31
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Babysitter spezza la spina dorsale di un bambino di 4 mesi

Immagine di copertina
Amy Godden

Il piccolo non smetteva di piangere

Babysitter spacca la spina dorsale del neonato di 4 mesi: il piccolo non smetteva di piangere

È in carcere Amy Godden, l’accusa è abuso su minori. La babysitter 21enne avrebbe spezzato la spina dorsale del bambino a cui badava.

La vicenda risale a lunedì 21 ottobre, quando la giovane si prendeva cura del bambino di soli 4 mesi in casa sua a Daytona Beach, in Florida (Stati Uniti). La donna avrebbe compiuto il tragico gesto perché il piccolo non smetteva di piangere.

Amy Godden ha confessato alla polizia di aver trattato il bimbo “forse in maniera un po’ troppo dura o aggressiva”. Dopo l’aggressione, la donna ha portato il neonato all’ospedale, dove è arrivato con la colonna vertebrale rotta, e poi ha chiamato i genitori.

La babysitter è stata più volte interrogata dalla polizia, ma le confessioni della donna sono state contrastanti. Godden ha mentito più volte agli agenti, in un primo interrogatorio ha dichiarato di avere sollevato il piccolo dal dondolo senza rendersi conto che il braccio era rimasto incastrato tra le barre laterali del gioco.

In una seconda versione la 21enne ha affermato che l’infortunio era avvenuto a sua insaputa mentre si trovava in cucina, il bambino si era fatto male da solo. La donna ha quindi riferito di non avere alcuna responsabilità nella vicenda.

In un’altra dichiarazione Amy Godden ha affermato infine che il braccio del neonato è rimasto incastrato sotto il suo corpo mentre cercava di calmarlo. In un rapporto compilato dalla polizia di South Daytona si legge: “Parlando con il sospetto, la sua storia è cambiata più volte portandoci a credere che stesse mentendo”.

La donna è accusata di abuso su minori e attualmente si trova in carcere.

Babysitter brucia le natiche di una bambina per punirla: muore a due anni
Ti potrebbe interessare
Esteri / Morto il ministro degli Esteri bielorusso. Kiev: “Forse avvelenato”. Mosca: “Scioccati”
Esteri / “Italiana arrestata in Turchia alla manifestazione contro la violenza sulle donne”: le attiviste di Mor Dayanisma
Esteri / “Putin vuole far uccidere Lukashenko”: l’ipotesi del complotto per trascinare la Bielorussia in guerra
Ti potrebbe interessare
Esteri / Morto il ministro degli Esteri bielorusso. Kiev: “Forse avvelenato”. Mosca: “Scioccati”
Esteri / “Italiana arrestata in Turchia alla manifestazione contro la violenza sulle donne”: le attiviste di Mor Dayanisma
Esteri / “Putin vuole far uccidere Lukashenko”: l’ipotesi del complotto per trascinare la Bielorussia in guerra
Esteri / La chef stellata: “Chi prenota al ristorante e non si presenta paga 75 euro di penale”
Esteri / Migranti, ancora tensioni Francia-Italia: “Roma apra i suoi porti alle Ong, altrimenti niente ricollocamenti”
Esteri / Putin alle madri dei soldati russi: “I vostri figli sono eroi”
Esteri / “Tentò di violentarmi in un camerino”: giornalista americana denuncia Trump per violenza sessuale e diffamazione
Esteri / Criticava il regime sui social, arrestato in Iran l’ex star della nazionale Voria Ghafouri
Calcio / Così il Qatar si è “comprato” i Mondiali per spacciarsi come Paese aperto e moderno
Esteri / Esclusivo TPI – Mondiali Insanguinati: ecco le condizioni disumane di lavoro degli operai che hanno costruito gli stadi in Qatar