Attentato dell’Isis in Yemen: almeno 45 morti

Un attentatore suicida alla guida di un’auto ha fatto irruzione in un edificio a nord di Aden occupato da milizie locali del gruppo denominato Resistenza Popolare

Di TPI
Pubblicato il 29 Ago. 2016 alle 09:50 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 20:40
0
Immagine di copertina

Sono almeno 45 i morti e 60 i feriti dopo un attentato
suicida rivendicato dall’Isis avvenuto nella mattinata di lunedì 29 agosto nella città di Aden, in
Yemen.

Un funzionario della sicurezza e alcuni testimoni hanno riportato
che un attentatore suicida alla guida di un’auto ha fatto irruzione in un edificio
a nord di Aden occupato da milizie locali del gruppo denominato Resistenza Popolare,
che l’anno scorso avevano contribuito a respingere gli Houthi fuori dalla città.

I corpi sono stati trasferiti in un ospedale gestito da
Medici Senza Frontiere.

Nella mattinata di lunedì, il sedicente Stato islamico ha rivendicato la paternità dell’attacco tramite l’agenzia di stampa Amaq.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.