Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:06
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Attentato Afghanistan, autobomba contro la manifestazione elettorale del presidente Ghani: 24 morti

Immagine di copertina

Attentato Afghanistan, autobomba contro manifestazione elettorale Ghani: 24 morti

Il bilancio dell’attentato avvenuto oggi, martedì 17 settembre, in Afghanistan è di almeno 24 morti e 31 feriti. Un autobomba è esplosa nella provincia settentrionale di Parwan colpendo la manifestazione elettorale del presidente Ashraf Ghani, rimasto illeso. L’attentato si è verificato in una delle strade principali di Char-e-Kar intorno alle 12 ora locale (le 9,30 in Italia). L’attentatore si trovava su una moto e si è fatto esplodere al primo check-point della manifestazione.

Il presidente, come ha riportato il portavoce della campagna del presidente, Hamed Aziz si trovava sul posto ma è rimasto illeso ed è stato subito trasferito in un luogo sicuro.

C’è stata poi un’altra esplosione nei pressi di piazza Massoud, a Kabul, vicino all’ambasciata americana, nei pressi di una base militare. Stando a quanto riferisce il portavoce del capo della polizia della capitale, Firdaus Faramarz, non ci sono state vittime o feriti.

Per il momento gli attacchi non sono stati rivendicati e le forze di polizia stanno indagando sull’accaduto.

In Afghanistan vengono uccise 74 persone al giorno: 1 vittima su 5 è civile
Afghanistan, esplosione di una bomba al passaggio di un autobus: almeno 34 morti
Ti potrebbe interessare
Esteri / Reportage TPI – Dentro la roccaforte di Hezbollah
Esteri / L’economista Zamagni a TPI: “Oggi le guerre sono figlie della ribellione del Sud Globale all’Occidente”
Esteri / Bombardamenti israeliani nel centro di Gaza: 17 morti. L'allarme dell'Oms: "Nella Striscia rischio carestia"
Ti potrebbe interessare
Esteri / Reportage TPI – Dentro la roccaforte di Hezbollah
Esteri / L’economista Zamagni a TPI: “Oggi le guerre sono figlie della ribellione del Sud Globale all’Occidente”
Esteri / Bombardamenti israeliani nel centro di Gaza: 17 morti. L'allarme dell'Oms: "Nella Striscia rischio carestia"
Esteri / Papa Francesco: “L’ideologia del gender è il pericolo più brutto”
Esteri / Strage di civili a Gaza: il filmato dei palestinesi accalcati intorno ai camion degli aiuti
Esteri / Nella Striscia di Gaza si sta consumando una catastrofe umanitaria senza precedenti
Esteri / Putin: “L’Occidente rischia di provocare una guerra nucleare che devasterebbe la civiltà”
Esteri / Macron dopo la strage della farina: “Orrore a Gaza, cessate il fuoco subito e aiuti”. Borrell: "Inorridito da massacro"
Esteri / Putin minaccia l’Occidente: “Fa rischiare la guerra nucleare”
Esteri / Pena di morte in Usa, boia non trova la vena dopo 8 tentativi: stop all’esecuzione