Covid ultime 24h
casi +16.310
deceduti +475
tamponi +260.704
terapie intensive -2

Poliziotto picchiato dai sostenitori di Trump durante l’assalto al Congresso: le immagini inedite

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 12 Gen. 2021 alle 10:12
378

Nel video lanciato dalla Cnn, e pubblicato su Twitter dal giornalista Bill Weier, si vedono i momenti drammatici dell’assalto al Congresso Usa da parte dei sostenitori di Trump, poco dopo il comizio tenuto dal Presidente uscente a Washington lo scorso 6 gennaio. In queste immagini inedite, la testimonianza della protesta che diventa rivolta e attacco alla democrazia americana.

All’ingresso del Campidoglio, dove si sono radunate migliaia di persone, la situazione si fa tesa: inizia uno scontro tra forze dell’ordine a protezione dell’edificio e i rivoltosi pro-Trump.

Uno di questi, con un cappello bianco e zaino sulle spalle – si può vedere cerchiato di rosso nel video – riesce a trascinare fuori un agente che poi, una volta sulle scale, viene colpito anche da un uomo con l’asta di una bandiera americana.

Si può osservare questo pestaggio, a metà filmato, poco a sinistra del circoletto rosso che resta invece sull’assedio a uno degli ingressi al Campidoglio.

Intanto, due agenti di polizia del Campidoglio sono stati sospesi e un’altra persona è stata arrestata per il presunto coinvolgimento nell’assalto al Congresso del 6 gennaio: ne ha dato notizia Tim Ryan, presidente della sottocommissione per gli stanziamenti della Camera che gestisce le indagini sulla risposta della polizia all’attacco al Campidoglio.

Leggi anche: 1. Nessuno dice come stanno davvero le cose: Facebook e Twitter hanno censurato Trump unicamente per tutelare i loro interessi 2. Gli ultimi dieci giorni di Trump alla Casa Bianca 3. Ero dentro il Congresso Usa quella sera, vi racconto cosa ho visto / 4. Dai complotti sul web al tentato golpe: così Trump ha legittimato il neo-terrorismo americano

378
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.