Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:05
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Arrestata una prostituta con l’accusa di aver ucciso lo chef di Cipriani Dolci Andrea Zamperoni

Immagine di copertina

Arrestata una prostituta con l’accusa di aver ucciso lo chef Andrea Zamperoni

Una prostituta è stata arrestata a New York per l’omicidio Andrea Zamperoni, il capo-chef del prestigioso ristorante Cipriani Dolci. La donna si chiama Angelina Barini e ha 41 anni, secondo quanto riportato da alcuni media statunitensi avrebbe fornito al cuoco una dose mortale di narcotici durante un incontro in un hotel di New York. Angelina e il suo protettore sono accusati dell’omicidio di altri due uomini, uccisi con la stessa “tecnica”.

La prima vittima risale al 4 luglio, il secondo omicidio invece sarebbe avvenuto una settimana dopo: i corpi senza vita dei due uomini sono stati ritrovati in due hotel del Queens. Entrambe le volte Angelina Barini è stata ripresa dalle videocamere di sicurezza mentre lasciava la stanza, e le immagini sono state fondamentali per incastrarla.

Lo chef Andrea Zamperoni è stato dunque la terza vittima: secondo gli atti giudiziari il cuoco è morto il 18 agosto dopo aver assunto dell’ecstasy liquida offerta dalla donna. Per il momento la causa della morte non è ancora stata ufficializzata perché si attendono ancora i risultati degli esami tossicologici.

La scomparsa

Zamperoni è stato trovato morto il 22 agosto, a New York. La notizia della sua scomparsa era arrivata giorni prima e dopo il ritrovamento le cause della morte erano risultate oscure. Come raccontato dal Daily News sarebbe stata una telefonata anonima a indirizzare la polizia all’ostello nel Queens, a New York, dove è stato rinvenuto il corpo di Zamperoni.

Zamperoni aveva 33 anni. Era scomparso nel nulla il 17 agosto si erano perse le sue tracce precisamente nella notte tra sabato 17 e domenica 18 agosto. Lo chef, originario di una frazione del comune di Castelpusterlengo, nel Lodigiano, non si era recato a lavoro, innescando subito forti sospetti nei colleghi. Se avesse avuto qualche impedimento, avrebbe avvertito, ha raccontato in questi giorni chi lo conosceva bene. Lunedì 19 agosto, poi , il capo chef di Cipriani Dolci non si è presentato in cucina e 48 ore dopo i suoi colleghi hanno lanciato l’allarme, denunciando la scomparsa del 33enne al dipartimento di polizia.

Scomparso a New York Andrea Zamperoni, capo chef della catena di lusso Cipriani Dolci 
Ti potrebbe interessare
Cronaca / L'a.d. di Moderna: “Vaccini meno efficaci contro Omicron"
Esteri / Covid, il Regno Unito verso la terza dose agli over 18 dopo tre mesi dalla seconda
Esteri / Cina, Xi Jinping promette 1 miliardo in più di dosi all’Africa
Ti potrebbe interessare
Cronaca / L'a.d. di Moderna: “Vaccini meno efficaci contro Omicron"
Esteri / Covid, il Regno Unito verso la terza dose agli over 18 dopo tre mesi dalla seconda
Esteri / Cina, Xi Jinping promette 1 miliardo in più di dosi all’Africa
Esteri / Regno Unito, 61 persone bloccate in un pub sommerso dalla neve: “Per fortuna abbiamo molta birra” | VIDEO
Cronaca / Variante Omicron, l’Oms: “Rischio elevato, possibili gravi conseguenze”
Esteri / Repubblica Ceca, la nomina del nuovo primo ministro è a prova di Covid | VIDEO
Esteri / Disney+ sbarca a Hong Kong, la censura elimina l’episodio dei Simpson su Piazza Tiananmen
Esteri / Il business del plasma: quanto guadagnano gli Usa dal sangue dei più poveri
Esteri / Inchiesta “Oro liquido”: il prezzo del commercio di sangue nell’America degli ultimi
Esteri / Vietato dire Natale: le linee guida per la “comunicazione inclusiva” dell’Ue