Covid ultime 24h
casi +20.499
deceduti +253
tamponi +325.404
terapie intensive +26

Coronavirus, sua madre è in ospedale e lui ogni sera si arrampica alla finestra della sua stanza fino all’addio

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 22 Lug. 2020 alle 09:04
1.2k
Immagine di copertina

Si arrampica alla finestra d’ospedale dov’è ricoverata la madre per Covid tutti i giorni fino all’ultimo saluto

Questa è la storia di Jihad Al-Suwaiti, che ha perso la mamma a causa del Coronavirus. L’uomo, originario della città palestinese di Beit Awwa in Cisgiordania, è stato costretto ad arrampicarsi tutti i giorni alla finestra d’ospedale dov’era ricoverata la mamma 73enne fino all’ultimo saluto. La donna era ricoverata nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale statale di Hebron e il figlio, non potendole essere fisicamente vicino a causa dei protocolli di sicurezza, ha trovato un modo alternativo per dimostrarle la propria vicinanza. Tutte le sere, arrampicato su quella finestra, Al-Suwaiti era lì, a vegliare su di lei. Lo ha fatto finché la mamma non ha esalato l’ultimo respiro, il 16 luglio. A rendere nota la commovente vicenda è stato un funzionario delle Nazioni Unite, Mohamad Safa, via Twitter.


Come riporta il sito NDTV, la donna – Rasmi Suwaiti – aveva la leucemia ed era risultata positiva al Covid cinque giorni prima: le sue condizioni sono precipitate molto in fretta. Il figlio è sempre stato al suo fianco, anche a distanza. “Ero con lei anche nei suoi ultimi istanti di vita, poco prima di vederla morire avevo capito che non c’era più alcuna speranza”, ha spiegato il ragazzo.

Leggi anche:

1. Coronavirus, Zangrillo sbotta su La7: “Ne ho le pa**e piene, dico quello che vedo. Agli italiani va detta la verità” | VIDEO / 2. Positiva al Coronavirus, 35enne muore dopo aver partorito mentre era attaccata al respiratore / 3. Coronavirus, bambina di 4 anni positiva da quattro mesi: “Ha stress e incubi”

1.2k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.