Coronavirus, Zangrillo sbotta su La7: “Ne ho le pa**e piene, dico quello che vedo. Agli italiani va detta la verità” | VIDEO

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 22 Lug. 2020 alle 08:06
1.2k
Immagine di copertina

Coronavirus, Zangrillo a La7: “Ne ho la pa**e piene, dico quello che vedo”

Intervenuto al programma In Onda, trasmesso nella serata di martedì 22 luglio su La7, Alberto Zangrillo, primario del San Raffaele di Milano, torna sull’emergenza Coronavirus, a suo dire finita ormai da mesi, e sbotta: “Dall’inizio cerco di dire quello che osservo e inizio ad averne le pa**e piene”. “È evidente quello che accade: se oggi in Lombardia abbiamo un morto dichiarato per Covid, vuol dire che non sta succedendo nulla. Punto. Poi possiamo costruire tutte le favole che volete” ha dichiarato il medico alla trasmissione condotta da David Parenzo e Luca Telese.

“Vi spiego, non faccio parte del Comitato Tecnico Scientifico – ha aggiunto Zangrillo – ma mi aspetto che il Comitato Tecnico Scientifico dica la verità agli italiani: uscite tranquillamente, riprendete a vivere, andate al ristorante, andate in banca, andate in vacanza. Se entrate in un locale chiuso, mettete la mascherina, ma continuate a vivere più di prima. Altrimenti la società non parte e Conte tra due anni, se c’è ancora, dovrà chiederne 800 di miliardi”. Zangrillo da settimane sostiene che il virus “dal punto di vista clinico” non esiste più. Un’affermazione che ha diviso gli scienziati.

Leggi anche: 1. Il prof Zangrillo a TPI: “Il Cts sbaglia e i virologi non capiscono, per le riaperture serve buonsenso, così è assurdo” / 2. Clementi a TPI: “Zangrillo ha ragione, il virus si è indebolito. Mascherine? All’aperto sono dannose” / 3. Il manifesto di 10 esperti: “Emergenza Covid finita”. Ma la comunità scientifica si spacca

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

1.2k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.