Addetto alle pulizie trova una busta di 350 mila euro sull’autobus: ecco come si è comportato

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 3 Mar. 2019 alle 13:57 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 20:00
0
Immagine di copertina

ADDETTO PULIZIE TROVA 350 MILA EURO – A chi non è mai capitato di dimenticare qualcosa su un autobus? Un libro, un fazzoletto, il cellulare o anche il portafogli, ad esempio.

Forse, però, non è mai capitato di dimenticare una busta marrone con all’interno 300 mila sterline, l’equivalente di quasi 350 mila euro.

È successo su un autobus a Londra. A ritrovare la succulenta busta di denaro è stato un dipendente della Cordant Cleaning che, anziché fuggire col malloppo, ha fatto la cosa giusta: di fatto, il dipendente – di cui non si conosce il nome – ha consegnato il tutto alla polizia.

Stando a quanto dichiarato da alcuni dipendenti della Cordant Cleaning (come riportato dal DailyMail), in genere quello che i passeggeri si lasciano dietro, una volta terminata la loro corsa, non ha niente di nobile comparato a 300 mila sterline.

Addetto pulizie trova 350 mila euro | Gli altri “trofei” sugli autobus

Anzi, sono tantissimi i ritrovamenti nauseabondi che gli addetti alle pulizie sono poi costretti a rimuovere, in modo che i passeggeri futuri possano viaggiare in tranquillità. Qualche esempio? Pannolini sporchi, per dirne una, o addirittura una friggitrice.

I più “fortunati” hanno persino beccato un test di gravidanza (positivo), e anche sex toys e biancheria intima usata. A vincere forse il primato di oggetti terrificanti ritrovati sugli autobus inglesi è la busta di vomito con all’interno una dentiera, o addirittura delle feci sul pavimento con all’interno una bandiera ben piazzata.

LEGGI ANCHE: Sesso sull’autobus davanti agli altri passeggeri, sorpresi due ragazzi a Roma

“Solitamente sono spiazzato quando il mio staff mi racconta delle cose disgustose che ritrovano sugli autobus e di cui devono sbarazzarsi. Posso soltanto elogiare la loro dedizione e prontezza”, ha dichiarato Guy Pakenham, il direttore della compagnia di pulizie.

Un monito per i passeggeri più sfacciati? “La prossima volta che volete defecare sul pavimento di un autobus, o vomitare la vostra dentiera, per favore ricordate di portarveli via”, ha concluso il direttore della Cordant Cleaning. Del resto, sono souvenir che – a differenza del malloppo di banconote – nessuno vuole tenere con sé, men che meno gli addetti alle pulizie.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.