Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:30
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Economia

Molise, dopo il reddito di cittadinanza arriva il reddito di residenza: un bonus da 700 euro al mese

Immagine di copertina
Il comune di Pizzone in Molise

Il bando sarà pubblicato il 16 settembre nel Bollettino della Regione. Stanziato un milione di euro, attingendo a un fondo del Ministero dello Sviluppo economico

Reddito di cittadinanza Molise: il caso Pizzone

In Molise dal reddito di cittadinanza si passa al reddito di residenza attiva. Il 16 settembre 2019 sarà pubblicato nel Bollettino della Regione il bando che stanzia 700 euro mensili per chi prende la residenza in uno dei paesi che maggiormente si stanno spopolando. Fondamentale aprire un’attività nel comune del Molise per almeno cinque anni. Si comincia con il comune di Pizzone, provincia di Isernia, dove, riporta il quotidiano online Corriere della Sera, sono rimasti soltanto 300 abitanti. Mancano alimentari, negozi e farmacia e l’unico esercizio pubblico è il bar, che oltre a caffè e cornetto vende pane, latte e poco altro.

Da qui, dalla volontà di ripopolamento delle aree più disagiate, l’idea del bando proposto da Antonio Tedeschi, consigliere della giunta di centrodestra presieduta dal sindaco Donato Toma. La Regione ha accolto la proposta e ha messo in campo una strategia in favore di quei 100 Comuni molisani su 136 che hanno ormai meno di duemila abitanti.

Inizialmente, la giunta regionale aveva pensato a una legge, poi per fare più in fretta è stata scelta una strada diversa. Per sostenere il progetto la Regione ha stanziato un milione di euro, attingendo a un fondo vincolato del ministero dello Sviluppo che lo ha autorizzato.

Per candidarsi al “reddito di residenza attiva” per Pizzone (Molise) c’è tempo 60 giorni. Dopo l’entusiasmo dimostrato da molti, soprattutto sui social network, la Regione ha precisato che le domande saranno controllate attentamente per evitare che le proposte di trasferimento in Molise siano soltanto un sistema per sbarcare il lunario. La volontà di ridare vita a Pizzone deve essere reale e concreta.

Perché il “reddito di residenza attiva” non è un’altra forma di reddito di cittadinanza.

Qui tutte le notizie sul reddito di cittadinanza

 

Ti potrebbe interessare
Economia / Gli imperi sportivi più ricchi del mondo, tra Europa e America
Economia / La Russia è vicina al default: le sanzioni bloccano i pagamenti sui bond in dollari ed euro
Economia / Smart working, diritti Lgbt, parità di genere: ecco chi è Melissa Peretti, il nuovo capo di Google in Italia
Ti potrebbe interessare
Economia / Gli imperi sportivi più ricchi del mondo, tra Europa e America
Economia / La Russia è vicina al default: le sanzioni bloccano i pagamenti sui bond in dollari ed euro
Economia / Smart working, diritti Lgbt, parità di genere: ecco chi è Melissa Peretti, il nuovo capo di Google in Italia
Economia / Aeroporti: “Entusiasmo e speranza per ripartire e tornare a vivere”
Cronaca / Gas, prezzi alle stelle dopo gli stop russi alle forniture: oggi +20%
Lavoro / illimity lancia b-ilty: il primo Business Store Digitale dedicato alle PMI
Economia / Russia, Gazprom taglia il gas all’Italia senza preavviso: riduzione del 15%
Economia / Bce: oggi vertice di emergenza su condizioni mercati
Economia / Bonus 200 euro, non sarà automatico per i dipendenti: ecco il modulo per ottenerlo
Economia / Chi deve presentare il modulo per ottenere il bonus 200 euro