Pensioni news, le ultime notizie di oggi | Tridico: “Quota 100 fino al 2021 poi finirà”

Da Quota 100 a Opzione Donna: tutte le ultime notizie e novità in materia di pensioni

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 8 Ott. 2019 alle 06:21 Aggiornato il 8 Ott. 2019 alle 20:36
0
Immagine di copertina
Pasquale Tridico, Presidente Inps. Credit: ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI

Pensioni news e Quota 100: le ultime notizie di oggi

In questo articolo puoi trovare le ultime news e novità in tema pensioni. Tutte le notizie sul sistema previdenziale e sui programmi di pensionamento anticipato, da Quota 100 a Opzione Donna, aggiornate alla data di oggi, martedì 8 ottobre 2019.

Tridico: “Quota 100 fino al 2021 poi finirà”

“Sono d’accordo con il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri: Quota 100 deve concludersi nel triennio e poi finire lì”. Lo ha detto il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, intervistato durante il programma radiofonico Circo Massimo, in onda su Radio Capital. Secondo Tridico, la misura di pensionamento anticipato per chi ha almeno 62 anni d’età e 38 di contributi è “una opzione legittima per chi ha avuto una carriera lavorativa faticosa”. Il presidente dell’Inps ha sottolineato che le adesioni saranno meno di 200mila: “Questo dimostra che le stime che sarebbe costato 15 miliardi all’anno erano tendenziose” ha commentato.

Confindustria: “Da Quota 100 impatto inferiore alle attese”

Quota 100 e reddito di cittadinanza hanno avuto sull’economia italiano un impatto inferiore alla attese. A denunciarlo è Confindustria, da sempre contraria alle due misure introdotte dal Governo M5S-Lega. Secondo l’associazione degli imprenditori, il fatto che le adesioni a Quota 100 e reddito di cittadinanza siano state minori rispetto a quanto era stato preventivato farà sì che “l’impatto atteso sui consumi sarà smorzato, specie quello previsto per il 2019”.

Nel caso del programma di pensionamento anticipato, sottolinea il Centro studi di Confindustria, l’impatto sui consumi dovrebbe agire “prevalentemente attraverso lo stimolo indotto dal graduale ricambio occupazionale”. “Anche se sull’intensità del ricambio occupazionale non c’è ancora evidenza – scrive l’organizzazione – è chiaro che con meno pensionamenti del previsto l’effetto atteso sarà più basso”.

Peraltro, Confindustria rileva anche come il risparmio derivante dalle minori adesioni per Quota 100 e reddito di cittadinanza influisce in modo benefico sui conti pubblici. “Nonostante l’economia italiana sia ferma da più di un anno – fa notare il Centro Studi -, i conti pubblici non ne stanno risentendo”.

Pensioni news, sindacati in piazza il 16 novembre

I sindacati confederali hanno indetto per il 16 novembre una manifestazione contro le politiche economiche del Governo. Cgil, Cisl e Uil accusano l’esecutivo di “mettere le mani nelle tasche dei pensionati e trattarli come evasori”.

Nel mirino anche l’Inps. “Stiamo facendo un monitoraggio interno, ma ci sembra assurdo e vessatorio il comportamento dell’Inps”, attacca il segretario generale della Spi-Cgil, Ivan Pedretti, in una intervista a Repubblica. “Prima sbaglia a non tagliare le pensioni, come deciso dal governo Lega-M5S che da quest’anno ha ridotto l’adeguamento all’inflazione. Poi manda le letterine a casa e, senza nulla spiegare, intima di pagare il pregresso al pari di un debito, minacciando in caso contrario di mandare tutto all’Agenzia delle Entrate come cartella esattoriale”.

Sulla possibile disponibilità dei sindacati a una revisione di Quota 100, Pedretti afferma: “Solo se in cambio possiamo contare su un’alternativa. Un’Ape sociale forte, come nell’ipotesi Nannicini, è un inizio di riflessione. Ma la legge Fornero va riscritta”.

Tutte le news di pensioni dei giorni scorsi

Per tutti i dettagli su Pensioni Quota 100, ed anche su Pensioni Opzione DonnaQuota 41Ape social e volontaria ecco una serie di link utili:

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.