Pensioni news, le ultime notizie di oggi | Pensioni, la Uil: “Separare assistenza e previdenza”

Da Quota 100 a Opzione Donna: tutte le ultime notizie e novità in materia di pensioni

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 21 Nov. 2019 alle 06:31 Aggiornato il 21 Nov. 2019 alle 19:00
1
Immagine di copertina
Credit: ANSA/STRINGER

Pensioni news e Quota 100: le ultime notizie di oggi

In questo articolo puoi trovare le ultime news e novità in tema pensioni. Tutte le notizie sul sistema previdenziale e sui programmi di pensionamento anticipato, da Quota 100 a Opzione Donna, aggiornate alla data di oggi, giovedì 21 novembre 2019.

Pensioni, la Uil: “Separare assistenza e previdenza”

“Separare la spesa assistenziale da quella previdenziale”. Lo chiede a gran voce la Uil, per bocca del segretario confederale Domenico Proietti. Il sindacato invoca, in particolare l’istituzione di una Commissione istituzionale che “deve realizzare, in tempi ragionevoli, il lavoro che consentirà di attuare una ‘operazione verità’ sui conti previdenziali, così da permettere al Governo di portare in Europa e all’Ocse dati rispondenti al vero”.

La proposta della Uil prende le mosse dall’affermazione del presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, secondo cui la spesa per le pensioni in Italia è pari al 12 per cento dell’intera spesa dell’Istituto di previdenza.

Secondo il sindacato, la separazione tra previdenza e assistenza consentirebbe “di varare, nel confronto avviato con il Governo, un pacchetto di provvedimenti quali la flessibilità diffusa di accesso alla pensione, Quota 41, la valorizzazione del lavoro di cura e la maternità delle donne, la futura pensione dei giovani, il completamento delle salvaguardie degli esodati e la rivalutazione piena delle pensioni”.

Quota 100: finora 201mila domande

Dall’inizio dell’anno a oggi sono 201mila gli italiani e le italiane che hanno chiesto di poter andare in pensione con Quota 100. Lo dice l’Inps, che ha diffuso i dati sulle domande di Quota 100 aggiornati all’11 novembre. Scorrendo le richieste emerge il forte gap di genere: due terzi delle domande (148mila) sono state presentate da uomini e solo un terzo (52mila) da donne. Le istanze presentate da lavoratori dipendenti sono state 71.600 e quelle avanzate da dipendenti pubblici oltre 61.500.

Secondo uno studio condotto dalla Cgil, nei tre anni di sperimentazione le domande di adesione a Quota 100 saranno in tutto 341mila. Molte meno rispetto alle 973mila che erano state previste all’inizio del 2019 dal Governo M5S-Lega (secondo cui il 2019 si sarebbe chiuso con 290mila domande).

Tutte le ultime news su Quota 100 e sulle pensioni

Per tutti i dettagli su Pensioni Quota 100, ed anche su Pensioni Opzione DonnaQuota 41Ape social e volontaria ecco una serie di link utili:

1
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.