Confagricoltura a Conte: “Bene per l’estensione delle attività, ora sbloccare le macchine agricole”

I rappresentanti del settore commentano il DPCM che ha esteso le limitazioni al 3 maggio, pur autorizzando parte del primario: "Auspichiamo un via libera per produzione e fornitura dei ricambi"

Di Redazione TPI
Pubblicato il 11 Apr. 2020 alle 12:54 Aggiornato il 11 Apr. 2020 alle 18:11
5
Immagine di copertina

Confagricoltura commenta il nuovo decreto di Conte: bene l’estensione delle attività produttive, ma va sbloccata la fabbricazione delle macchine agricole

Dopo averlo richiesto a più riprese, Confagricoltura esprime soddisfazione per le nuove disposizioni del Presidente del Consiglio che, oltre a prorogare fino al 3 maggio le misure di contenimento attualmente in vigore, inseriscono tra le attività che possono essere svolte anche alcune riguardanti il settore primario. Tra queste figurano: silvicoltura e utilizzo delle aree forestali; dell’industria del legno e dei prodotti in legno e sughero, nonché della fabbricazione di articoli in paglia e materiali da intreccio; del commercio all’ingrosso di concimi e fitofarmaci; della cura e la manutenzione del paesaggio, con esclusione delle attività di realizzazione.

“Tuttavia – precisa Confagricoltura in una nota – alla luce del nuovo Decreto, restano sospese le attività di fabbricazione di macchine per l’agricoltura, precedentemente consentite dal DPCM 22 marzo e successivamente sospese dal decreto MISE”. I rappresentanti del settore esprimono perplessità “per le ripercussioni operative sulla filiera agroalimentare italiana in una fase così delicata per l’approvvigionamento alimentare del Paese: sono numerose le segnalazioni di ordini di macchine agricole che non potranno essere prodotte dalle fabbriche e consegnate ai distributori. E ciò vale anche per la fornitura dei ricambi necessari per la riparazione delle attrezzature”. Confagricoltura auspica che si riesca a superare anche questo blocco, che compromette sia la positività delle misure inserite del nuovo Decreto per il settore primario, sia la continuità dei servizi necessari all’agricoltura.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Leggi anche: 1. [Riservato TPI] “Vi prego fateci chiudere”: la lettera disperata del 25 febbraio scritta dal direttore dell’ospedale di Alzano alla direzione generale / 2. ESCLUSIVO TPI – Parla un dipendente dell’ospedale di Alzano: “Ordini dall’alto per rimanere aperti coi pazienti Covid stipati nei corridoi”

3. Coronavirus, cosa prevede il decreto del 10 aprile e quali attività potranno riaprire / 4. “Mascherine in Lombardia? La Regione fa scappare le aziende serie e finisce per comprare dai truffatori”: la denuncia di un intermediario a TPI

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

5
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.