Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:10
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Economia

Concorsi news: tutte le ultime notizie su bandi e nuove assunzioni nella Pa di oggi mercoledì 4 settembre 2019

Immagine di copertina

Concorsi news: tutte le ultime notizie sui bandi di oggi mercoledì 4 settembre 2019

Qui puoi trovare tutti gli aggiornamenti sugli ultimi concorsi pubblici e le ultime notizie aggiornate sui bandi, le domande e le modalità di partecipazione. Ecco gli ultimi bandi aggiornati alla data di oggi mercoledì 4 settembre 2019:

SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI, CLICCA QUI –

(Aggiornare in continuazione per leggere tutti gli ultimi aggiornamenti)

Oggi, 4 settembre, gli ultimi bandi sui concorsi pubblicati in Gazzetta Ufficiale sono i seguenti:

Concorso per 1514 posti all’Inail, Inl e ministero del Lavoro

C’è tempo fino all’11 ottobre per presentare le domande per il concorso che mette in palio 1514 posti di funzionari all’Inail, Inl e al ministero del Lavoro.

In particolare si ricercano i seguenti profili:

  • 691 funzionari per il profilo di Ispettore del lavoro, Area III – F1, da inserire nei ruoli dell’Ispettorato nazionale del lavoro, di cui 64 riservati al personale di ruolo dell’Ispettorato nazionale del lavoro (Codice CU/ISPL);
  • 131 unità per il profilo di funzionario area amministrativa giuridico contenziosa, area III – F1, di cui 13 riservati al personale di ruolo dell’Ispettorato nazionale del lavoro (Codice CU/GIUL);
  • 635 posti per il profilo professionale amministrativo, area C, livello economico C1, da inquadrare nei ruoli dell’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro, di cui 127 riservati (Codice CU/GIUL);
  • 57 unità per il profilo di funzionario area amministrativa giuridico contenziosa, area funzionale III – F1, da inquadrare nei ruoli del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, di cui 6 riservati (Codice CU/GIUL).

Per partecipare al concorso per il profilo di Ispettore del lavoro sono richiesti i seguenti titoli di studio:

  • lauree magistrali (LM) in: LMG/01 – Giurisprudenza; LM-63 – Scienze delle pubbliche amministrazioni o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente;
  • lauree specialistiche (LS) in: 22/S – Giurisprudenza; 102/S – Teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente;
  • diploma di laurea (DL) in: giurisprudenza o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente;
  • laurea (L) in: L-14 – Scienze dei servizi giuridici, L-16 – Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione, L-36 – Scienze politiche e delle relazioni internazionali o titoli equiparati ed equipollenti.

Per partecipare al concorso per il profilo di funzionario, invece, sono richiesti i seguenti titoli di studio:

  • lauree magistrali (LM) in: LMG/01 – Giurisprudenza; LM-63 – Scienze delle pubbliche amministrazioni; LM-62 – Scienze della politica o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente;
  • lauree specialistiche (LS) in: 22/S – Giurisprudenza; 102/S – Teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica; 71/S – Scienze delle pubbliche amministrazioni; 70/S – Scienza della politica o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente;
  • diploma di laurea (DL) in: giurisprudenza o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa; classi di laurea (L) in: L14 – Scienze dei servizi giuridici, L16 – Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione, L36 – Scienze politiche e delle relazioni internazionali o titoli equiparati secondo la normativa vigente.

La domanda va presentata solo ed esclusivamente per via telematica al seguente link.

Concorso ministero della Giustizia, tempo fino al 9 settembre per inviare le domande

A fine luglio 2019 in Gazzetta ufficiale è stato pubblicato il bando di concorso per 2.329 posti di funzionari giudiziari presso il ministero della Giustizia, da assumere con contratti a tempo indeterminato. Adesso che inizia settembre, rimangono sempre meno giorni a disposizione dei candidati per inviare le proprie domande.

La scadenza del termine di presentazione della domanda, infatti, è stata fissata per lunedì 9 settembre 2019. Tutti coloro che fossero in possesso dei requisiti, che comprendono tra gli altri un titolo di laurea in discipline come Giurisprudenza, Scienze Politiche ed Economia, devono dunque affrettarsi.

Secondo gli ultimi dati pubblicati dal ministero, a dieci giorni dal termine della suddetta scadenza sono già pervenute oltre 16mila candidature. Ricordiamo che i posti messi a bando sono distribuiti in questo modo:

  • 2.242 funzionari giudiziari per l’Amministrazione giudiziaria, destinati agli uffici giudiziari
  • 67 funzionari amministrativi nei ruoli del Dipartimento per la giustizia minorile e di comunità
  • 20 funzionari dell’organizzazione e delle relazioni nei ruoli del Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria

Come presentare la domanda? Esclusivamente in via telematica, sul sito del ministero della Giustizia, nella sezione dedicata al concorso.

Concorsi oggi, Bando Rai 2019 per giornalisti 2019

È uscito il bando di Concorso della Rai del 2019 per la selezione di 90 giornalisti. Una procedura di selezione per titoli e prove per individuare 90 professionisti da utilizzare in qualità di redattore con contratto di lavoro a tempo determinato. Contratto che, in caso di positivo inserimento in azienda, potrebbe portare alla successiva assunzione a tempo indeterminato (leggi qui per il bando completo).

Tutte le ultime notizie di ieri, martedì 3 settembre, sui concorsi pubblici in Italia

Concorso Camera dei deputati per 38 consiglieri parlamentari. Requisiti e come candidarsi

Concorso Ministero Giustizia per 2.329 funzionari giudiziari. Requisiti e come candidarsi

Ti potrebbe interessare
Economia / Ricavi record per il Re dei vaccini: a Pfizer 26 miliardi di dollari. Tassati solo al 6%
Economia / Adil e Luana, vittime dei “nuovi” caporali del Covid (di Luca Telese)
Economia / Un neo-laureato su 3 rimane disoccupato: penalizzati i giovani del Sud e le donne
Ti potrebbe interessare
Economia / Ricavi record per il Re dei vaccini: a Pfizer 26 miliardi di dollari. Tassati solo al 6%
Economia / Adil e Luana, vittime dei “nuovi” caporali del Covid (di Luca Telese)
Economia / Un neo-laureato su 3 rimane disoccupato: penalizzati i giovani del Sud e le donne
Economia / "Caro Draghi, su Ilva e Stellantis non esiste una politica industriale. Sui licenziamenti scendiamo in piazza": intervista a Re David (Fiom)
Economia / La ripresa degli investimenti pubblici in Italia
Economia / Verso un modello di sviluppo “verde” e inclusivo: SACE pubblica il Bilancio di Sostenibilità
Economia / Il cambiamento climatico rischia di essere un boomerang per i Petro-Stati, svalutando i giacimenti
Economia / Altro che riduzione delle emissioni per salvare l’ambiente: Eni aumenterà la produzione di gas
Economia / “Tutte le colpe dei petrolieri”: il libro che indaga sulle responsabilità del disastro climatico
Economia / Stellantis annuncia 4 nuove auto elettriche a Melfi. Ma sugli altri siti italiani tutto tace