Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:44
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Economia

Bollette, arriva la stangata: elettricità +59% nel quarto trimestre

Immagine di copertina

Bollette, arriva la stangata: elettricità +59% nel quarto trimestre

Le bollette elettriche vedranno un rialzo del 59 percento nell’ultimo trimestre dell’anno. Lo ha confermato oggi l’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente (Arera), in attesa delle nuove tariffe per il gas, che saranno comunicati ai primi di novembre.

Nell’annunciare una “variazione estremamente rilevante” sul mercato tutelato, Stefano Besseghini, presidente di Arera, ha posto l’accento sulla questione del “risparmio energetico o meglio dell’efficienza energetica”, definita “rilevante oggi come mai”. Secondo Besseghini i nuovi aumenti rientrano “in un quadro rilevante di variazione in cui tutto il sistema viene trascinato”.

Anche il direttore della divisione Energia di Arera, Massimo Ricci, aveva parlato di “prezzi mai visti prima” per la bolletta elettrica.

I rincari annunciati da Arera non riguardano ancora le bollette per il gas. In questo caso sarà necessario attendere inizio novembre, a causa dei cambiamenti decisi in estate sulla durata della bolletta, che sarà calcolata su base mensile e non più trimestrale. Secondo le stime preliminari di Nomisma Energia, se i prezzi rimarranno stabili per tutto ottobre, sarà deciso un aumento del 70 percento.

Sul tema oggi è intervenuto anche il ministro della Transizione energetica Roberto Cingolani, che ha evidenziato come i prezzi del gas, a cui sono dovuti i rincari nelle bollette, “non torneranno al livello di un anno e mezzo fa”. “Occorre introdurre il price-cap, non dico per tornare ai prezzi di un anno e mezzo fa ma almeno per evitare certi picchi inaccettabili”, ha ribadito il ministro in un’intervista a La Stampa, in cui ha confermato il passo indietro dalla politica a fine mandato.

Secondo Assoutenti, l’aumento del 60 percento alla bolletta della luce implica una spesa aggiuntiva per le famiglie di 190 euro nell’ultimo trimestre dell’anno, mentre la spesa complessiva per l’energia elettrica lungo tutto l’arco dell’anno “raggiungerebbe il record di 1.232 a nucleo”.

Ti potrebbe interessare
Economia / Stazioni del territorio: il progetto del gruppo Fs per rigenerare i piccoli centri con nuovi servizi
Economia / La rivoluzione smart della logistica
Economia / L’AD del Gruppo Fs Luigi Ferraris: “Anno record in termini di capacità e sviluppo”
Ti potrebbe interessare
Economia / Stazioni del territorio: il progetto del gruppo Fs per rigenerare i piccoli centri con nuovi servizi
Economia / La rivoluzione smart della logistica
Economia / L’AD del Gruppo Fs Luigi Ferraris: “Anno record in termini di capacità e sviluppo”
Ambiente / Luce per la casa: con la fine del mercato tutelato occhi puntati sulle offerte attente all’ambiente
Economia / Aree di servizio con colonnine per la ricarica elettrica: Ip e Macquarie danno vita alla joint venture IPlanet
Economia / La Starlink di Elon Musk contro Tim: “Ostacola lo sviluppo dei nostri servizi satellitari per Internet veloce”
Economia / Stop allo smart working semplificato, si torna alle regole pre-Covid. Cosa cambia
Economia / Anomalia sui conti Bnl: i clienti si trovano addebiti multipli e saldi azzerati. Poi la banca risolve il problema
Economia / Il patrimonio dell’1% più ricco degli americani ha superato la cifra record di 44mila miliardi di dollari
Economia / Chiara Ferragni esce dal consiglio di amministrazione di Tod’s