Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:57
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cultura

In Egitto è stata scoperta una tomba di 4.400 anni fa “eccezionalmente ben conservata”

Immagine di copertina
Credit: Khaled DESOUKI/AFP

In Egitto, nella necropoli di Saqqara, a sud del Cairo, il 15 dicembre 2018 è stata scoperta la tomba di un sacerdote faraonico risalente al periodo della V dinastia risalente a oltre 4.400 anni fa.

Il sepolcro era di un sacerdote reale di nome “Wahty” che ha vissuto sotto Neferirkare Kakai, terzo sovrano della dinastia. Secondo quanto riportano le agenzie egiziane, la tomba ritrovata è “eccezionalmente ben conservata”.

La tomba misura dieci metri di lunghezza per tre di altezza. Con il sepolcro sono venuti alla luce anche resti di antiche pitture. All’interno della tomba inoltre sono state ritrovate anche diverse statue di vari colori e dimensioni.

La scoperta è avvenuta grazie alla missione archeologica egiziana. L’Egitto, secondo quanto riferisce l’agenzia Ap, sta dando notevole risalto alle scoperte archeologiche, nella speranza di poter contribuire al rilancio del turismo.

“Il colore è quasi intatto anche se la tomba ha quasi 4.400 anni”, riferisce Reuters. La Quinta dinastia egiziana regnò dal 2.500 a.C. al 2.350 a.C.

Ti potrebbe interessare
Cultura / Morto Roberto Calasso, padre della casa editrice Adelphi
Cultura / Jasmin. Una storia da raccontare: un libro per ricordare e riflettere
Cultura / Il regresso dell’amore filiale
Ti potrebbe interessare
Cultura / Morto Roberto Calasso, padre della casa editrice Adelphi
Cultura / Jasmin. Una storia da raccontare: un libro per ricordare e riflettere
Cultura / Il regresso dell’amore filiale
Cultura / A Vieste con Il libro possibile (XX edizione) per la seconda tappa del Festival su letteratura, legalità, scienza, attualità e musica
Cultura / La classifica aggiornata delle università italiane: Bologna l’ateneo col punteggio migliore
Cultura / “Il caso Crespi”, il libro sul caso che ha coinvolto il regista Ambrogio Crespi. La prefazione di Alfonso Giordano
Cultura / Cyclonopedia, l’entropico saggio di Reza Negarestani che racconta un mondo sconvolto
Cultura / Premio Strega, il vincitore è Emanuele Trevi con “Due vite”
Cultura / Il rider bullizzato, la ragazza palpeggiata e quella cultura machista che fa ammalare alcuni tifosi (di I. Melio)
Cultura / La letteratura attraverso gli occhi di un grande scrittore, con Alessandro Baricco