Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cucina

Pasta Grannies, l’account che salva la pasta fatta in casa e rende le nonne italiane delle star

Immagine di copertina
L'arte della pasta fatta in casa è salva grazie all'account Pasta Grannies. Credit: Instagram/Pasta Grannies

Una donna britannica ha aperto un canale YouTube in cui si propone di tramandare la tradizione della pasta fatta in casa attraverso i video di nonne che impastano

Salvare la pasta fatta in casa si può. Le tradizione tutta italiana, in via d’estinzione, di fare la pasta a mano è al sicuro. Quello che stupisce, però, è che a salvaguardarla – e in modo del tutto originale – non è un italiano, ma – udite, udite – una britannica.

Quattro anni fa Vicky Bennison ha avuto un’idea brillante: quella di creare un canale YouTube, Pasta Grannies, in cui si propone di tramandare i segreti dell’arte della pasta fatta in casa alle nuove generazione.

Il canale conta oltre 40mila iscrizioni, da tutto il mondo: dall’Indonesia all’Islanda, gli utenti scelgono di imparare a fare il piatto italiano per antonomasia sul canale. O, magari, anche solo curiosare.


Acqua, farina, uova. Questi gli ingredienti natuali e genuini usati dalle oltre duecento nonnine contattate da Vicky per insegnare al mondo a impastare. E il successo dell’arte antica di usare tavola e matterello è andato oltre l’immaginabile.

Come spiega la stessa ideatrice di Pasta Grannies, “sono davvero sorpresa da questo progetto, non mi aspettavo tutta questa popolarità. Ho iscritti che visualizzano dall’Indonesia e dall’Islanda. Una cosa fantastica”.

Quello che fa il canale YouTube è conservare la memoria. Una vera e propria videoteca in cui si preserva la tradizione. Gnocchi, cavatelli, lasagne, orecchiette: da Nord a Sud, tutta l’Italia della pasta viene salvata e protetta dal futuro che avanza e minaccia di cancellare una tradizione tanto antica quanto amata.

Un’idea unica nel suo genere che sta avendo risultati eccezionali. Vicky Bennison va nelle case delle donne, le incontra, conversa con loro. Poi spazio alla maestria delle nonne: matterello in mano e si comincia. Davanti la telecamera, sorridono e si danno da fare.

Lo fanno con la passione di chi ha passato una vita dietro ai fornelli, l’amore per la famiglia, per il buon cibo e per la tradizione che, con loro, vive ancora. E che, grazie a Vicky, continuerà a vivere.

Ti potrebbe interessare
Cucina / Roma eletta città più “vegan-friendly” d’Italia
Cucina / Mangiare bene e mangiare sano con l’aceto balsamico
Costume / La lasagna del 2021 è in un tubetto di dentifricio
Ti potrebbe interessare
Cucina / Roma eletta città più “vegan-friendly” d’Italia
Cucina / Mangiare bene e mangiare sano con l’aceto balsamico
Costume / La lasagna del 2021 è in un tubetto di dentifricio
Cucina / Panettone Venchi: una bontà tutta Italiana
Cucina / Come gli anacardi agiscono positivamente sul nostro organismo
Cucina / Deliveroo festeggia cinque anni in Italia raddoppiando il numero di ordini
Cucina / Chocolate Show 2020: grande successo, nonostante Covid e maltempo
Costume / Nasce la Comunità del Rito del Caffè Espresso: “Diventi patrimonio dell’Umanità”
Cucina / Nonno Nanni lancia una nuova community per dialogare con i consumatori
Cucina / Luca Giavi (Consorzio Tutela Prosecco DOC): “Un brindisi al ritorno alla normalità”