Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Zone gialle, oggi la decisione: le Regioni a rischio e l’ipotesi di un green pass ‘rafforzato’

Immagine di copertina
Credit: Ansa foto

È attesa per venerdì la decisione sulle prossime zone gialle, le regioni a rischio sono quattro. Le restrizioni scatterebbero lunedì. La Regione in bilico è il Friuli Venezia Giulia che presenta quasi tutti gli indicatori sopra la soglia fissata per restare in zona bianca. Ma ci sono anche Liguria, Valle d’Aosta e Veneto.

Il decreto Covid fissa a 50 casi ogni 100 mila abitanti il limite per restare in zona bianca, a cui si aggiunge il tetto massimo del 10 per cento di occupazione dei posti letto in terapia intensiva e il 15 per quelli in area medica.

La situazione

Il Friuli Venezia Giulia ha registrato 114,3 casi ogni 100 mila abitanti tra il 15 e il 17 novembre, il 14 per cento dei posti occupati nelle terapie intensive e altrettanti sono occupati in area medica. Quest’ultimo dato risulta in crescita rispetto alla settimana precedente.

Anche la provincia di Bolzano è osservata speciale. L’incidenza dei contagi è alta: 139,1 casi ogni 100 mila abitanti. L’occupazione delle terapie intensive ha raggiunto l’8 per cento e quella dell’area medica è al 14.

Nelle altre regioni si registra un aumento dei contagi ma la situazione negli ospedali è sotto controllo. In Veneto si sono sono contati 70 casi ogni 100 mila abitanti nell’ultima settimana, ma l’occupazione di terapie intensive e reparti Covid è al 5 per cento. Diversa è la situazione in Calabria dove l’incidenza dei contagi è di 24,7 casi ogni 100 mila abitanti. Ma preoccupa la situazione negli ospedali dove le terapie intensive sono piene al 6 per cento e in area medica al 13 per cento, ma si registra un aumento costante.

Il green pass ‘rafforzato’

Per far fronte all’aumento dei contagi e scongiurare situazioni di emergenza come quelle che si stanno verificando in altri paesi europei i presidenti delle Regioni avanzeranno alla Conferenza Stato-Regioni la proposta di un green pass ‘rafforzato’. L’idea è quella di un certificato verde che eviti a chi si è vaccinato di subire restrizioni nel caso in cui le regioni cambino colore.

L’idea non dispiace al sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri che non esclude restrizioni mirate per i non vaccinati in zona arancione. “Lockdown per non vaccinati? Non è la strategia da attuare con i numeri odierni, può essere valutata  – ha detto Sileri a Radio Cusano Campus – in caso di passaggio in zona arancione”.

Una voce controcorrente arriva dal presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli che ritiene “non utili” ulteriori restrizioni per i non vaccinati o un Green pass rinforzato. “Perché – ha affermato – anche se il contagio ha ripreso a correre siamo in una fase diversa dallo scorso anno” e anche perché “nonostante il primo e il secondo Green pass, non stiamo vedendo un aumento sconvolgente delle vaccinazioni”. Per Acquaroli, inoltre, le misure rischierebbero di creare “altre tensioni e divisioni tra chi è vaccinato e chi non lo è”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 13.686 casi e 51 morti: tasso di positività al 2,4%
Cronaca / Ciro Grillo e i suoi tre amici andranno a processo per stupro di gruppo: rischiano fino a 12 anni
Cronaca / Covid, Friuli-Venezia Giulia passa in zona gialla da lunedì: Trieste ha l’incidenza più alta d’Italia
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 13.686 casi e 51 morti: tasso di positività al 2,4%
Cronaca / Ciro Grillo e i suoi tre amici andranno a processo per stupro di gruppo: rischiano fino a 12 anni
Cronaca / Covid, Friuli-Venezia Giulia passa in zona gialla da lunedì: Trieste ha l’incidenza più alta d’Italia
Cronaca / Tutto quello che sappiamo sulla nuova variante individuata in Sudafrica | VIDEO
Cronaca / Covid, dal 6 dicembre arriva il green pass rafforzato: ecco cosa cambia
Cronaca / Walter Schiavone, si pente anche il secondo figlio del boss “Sandokan”
Cronaca / Bus turistici: incentivi per andare verso mezzi green
Cronaca / Russia, incidente in una miniera di carbone in Siberia: 52 morti
Cronaca / Il metallaro Pillon a duello con i Maneskin: “Io suonavo roba più dura”
Cronaca / In due settimane triplicate le classi in quarantena in Lombardia. Sono quasi mille