Visite ai parenti, cene con amici, sport: cosa potremo fare e cosa no dal 4 maggio

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 22 Apr. 2020 alle 08:05
480
Immagine di copertina
Credit: ansa foto

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha annunciato che entro la settimana comunicherà un articolato piano che regola la ripresa delle attività produttive.”Una previsione ragionevole – ha detto Conte – è che lo applicheremo a partire dal prossimo 4 maggio”. In questa fase però “non si può abbandonare la linea della massima cautela, perché l’allentamento porta con sé il rischio concreto di un deciso innalzamento della curva dei contagi”.

In attesa di conoscere con precisione i dettagli di ciò che sarà e non sarà consentito fare dal 4 maggio – data in cui dovrebbe iniziare la “fase 2” –  abbiamo cercato di rispondere alle domande più frequenti che circolano in questo periodo.

Sarà consentito ai cittadini di uscire?
Si, nella fase 2 sarà consentito alle persone di uscire anche senza “comprovati motivi” per andare a trovare un parente o fare una passeggiata.

Ci saranno regole per uscire?
Sì, sarà necessario passeggiare soli o massimo in due persone, a meno che non si tratti di conviventi.

Ci si potrà allontanare da casa?
Sì, a piedi ci si potrà allontanare.

Dovremo continuare a indossare le mascherine?
Sì, dovremo utilizzare mascherine e guanti anche per andare a trovare i parenti.

Sarà possibile uscire in gruppo?
No, il divieto di assembramento rimane, sia al chiuso che all’aperto.

Potremo spostarci da un Comune all’altro?
Dipenderà dall’indice di contagio, se scenderà potremo farlo e spostarci anche in altre regioni.

Potremo uscire a cena fuori o a prendere un aperitivo?
All’inizio della “fase 2” non sarà possibile e si privilegerà il cibo da asporto. A poco a poco si concederà la riapertura dei ristoranti con mascherine e guanti per il personale.

Come funzionerà nei ristoranti?
I proprietari dovranno garantire distanziamento dentro e fuori, senza escludere l’installazione di veri e propri divisori tra i tavoli.

Quando riapriranno i negozi?
Una data precisa non c’è, per i negozi l’Inail segnala un “rischio medio”, dunque non riapriranno al 4 maggio.

Potremo fare sport?
Sì, ma inizialmente solo a livello individuale. Saremo però liberi di fare jogging anche lontano da casa.

Potremo andare nei parchi, portare i bambini?
Si, i parchi riapriranno.

Si potrà andare nelle seconde case?
Sì, il divieto di raggiungerle dovrebbe essere rimosso dal 4 maggio.

Quali saranno le regole per gli anziani?
Per gli over 65 non esistono regole ferree al momento, ma il consiglio sarà quello di non uscire ancora per qualche settimana.

Andremo al mare quest’estate?
Sì, ma lidi e stabilimenti balneari dovranno essere attrezzati per garantire distanze di sicurezza.

Potremo andare al cinema?
Riapriranno prima parchi archeologici e musei. Teatri, cinema e tutte le altre rappresentazioni dovranno essere limitate per consentire la protezione di spettatori e lavoratori.

Leggi anche: 1. “Censurano le morti e non rispondono da giorni”: così la RSA di Legnano si è trasformata in un lazzaretto / 2. Visite ai parenti, spostamenti e tempo libero: cosa potremo fare dal 4 maggio

3. Coronavirus, in arrivo il test per valutare gli effetti della quarantena sulla psiche 4. Coronavirus in Italia, ultime notizie. Fase 2: ipotesi esame orale di maturità nelle scuole. Lavoro: possibili turni anche nei weekend

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

480
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.