Covid ultime 24h
casi +10.497
deceduti +603
tamponi +254.070
terapie intensive -57

Violenza sessuale su bambine vicine di casa: arrestato un 29enne pedofilo a Crema

Di Antonio Scali
Pubblicato il 10 Ago. 2019 alle 16:55 Aggiornato il 10 Ago. 2019 alle 16:55
0
Immagine di copertina

Violenza sessuale su bambine vicine di casa: arrestato un 29enne pedofilo a Crema

È stato arrestato a Crema un ventinovenne con la gravissima accusa di violenza sessuale su minori. A incastrarlo le indagini condotte dalla Mobile e dal Commissariato di Crema, a seguito della denuncia partita lo scorso febbraio dai genitori di una delle vittime. Secondo quanto ricostruito, l’uomo avrebbe violentato due bambine sue vicine di casa, approfittando della momentanea assenza dei genitori.

Il violentatore, infatti, avrebbe attirato le minori con una scusa, minacciandole di morte nel caso avessero rivelato quanto accaduto. Il pm di Cremona Milda Milli ha disposto l’audizione protetta della bambina che ha denunciato la violenza e anche la perquisizione dell’abitazione dell’uomo, nel corso della quale è stato trovato e sequestrato un cellulare.

All’interno, inoltre, gli inquirenti hanno trovato un file video registrato dall’arrestato nel quale si vede lo stesso mentre usa violenza su una minore, una bimba intorno ai 10 anni. Il pm ha quindi richiesto al gip l’emissione della misura cautelare, poi eseguita. L’uomo è stato accompagnato presso la casa circondariale di Cremona.

Rapisce la figlia di 4 anni e la consegna a un pedofilo per fare un dispetto all’ex marito

Pedofilo si filma mentre violenta una bambina di 18 mesi, genitori costretti a guardare le immagini

Pedofilia online su gruppi Whatsapp: 51 indagati in tutta Italia, 30 sono minorenni

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.