Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:06
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Medici rimuovono un tumore al rene (esteso fino al cuore) senza aprire il torace

Immagine di copertina

La tecnica, sperimentata per la prima volta al mondo, è stata di successo

Un tumore renale, esteso fino al cuore, è stato rimosso senza aprire il torace di un paziente. È accaduto per la prima volta al mondo ed è successo proprio in Italia. Nel dicembre 2018, all’ospedale universitario di Padova, una squadra composta da 28 medici – cardiochirurghi, urologi, chirurgi epatobiliari e anestesisti – ha sperimentato una tecnica rivoluzionaria su un uomo di 77 anni.

L’intervento, perfettamente riuscito, è durato ben 13 ore.

La tecnica sperimentale

La task-force di specialisti, guidata dal professore Gino Gerosa, ha aspirato il cancro al rene destro del paziente, giunto fino al cuore, senza aprire la cassa toracica. Una patologia emersa durante una visita di controllo – l’uomo era affetto da numerose malattie e aveva già subito un’operazione con tre by-pass aorto-coronarico – prima con l’esame ecografico e poi con la tomografia computerizzata.

Da qui la decisione degli esperti di agire impiegando una tecnica innovativa: a cuore battente e senza l’aiuto del bypass cardiopolmonare totale, con un’incisione solo a livello inguinale. Gli urologi hanno proseguito poi con l’apertura dell’addome e l’isolamento della vena cava inferiore e del rene destro. I chirurghi epatobiliari, invece, hanno isolato il fegato. A questo punto sono intervenuti anche i cardiochirurghi – sostenuti dagli anestesisti e dai perfusionisti – che hanno operato contemporaneamente per l’asportazione del rene, per l’eliminazione del trombo/tumore dalla vena cava e per prevenire un’eventuale embolia.

Il paziente, successivamente, è stato trasportato nel reparto di terapia intensiva, dove in meno di 24 ore si è risvegliato senza complicazioni. Il 77enne, secondo i medici, potrà tornare presto alla vita di tutti i giorni.

La prassi medica

Un’operazione di questo genere, cioè la rimozione di un tumore al rene, prevede normalmente l’asportazione dell’organo attraverso l’apertura dell’addome e, vista l’estensione della malattia fino al cuore, la rimozione del cancro da questo mediante l’apertura dell’organo vitale. Ma nel caso del paziente di 77 anni era impossibile un approccio del genere e i medici hanno optato per la tecnica sperimentale (di successo).

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Maltempo, le piogge flagellano il sud Italia: uomo travolto dal fango a Ischia e poi salvato
Cronaca / Il caso Rossignoli e l’equivoco sul merito
Cronaca / Trapani, brutale aggressione in centro storico: donna picchiata e abbandonata in una pozza di sangue
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Maltempo, le piogge flagellano il sud Italia: uomo travolto dal fango a Ischia e poi salvato
Cronaca / Il caso Rossignoli e l’equivoco sul merito
Cronaca / Trapani, brutale aggressione in centro storico: donna picchiata e abbandonata in una pozza di sangue
Cronaca / Offriva la moglie ai clienti per pagare le bollette: fruttivendolo a processo per sfruttamento della prostituzione
Cronaca / Reggio Emilia, infila la testa della moglie nel forno: arrestato 60enne
Cronaca / Eutanasia, Marco Cappato torna in Svizzera per un nuovo suicidio assistito: “È disobbienza civile”
Cronaca / Licenziato perché “noioso” fa causa all’azienda e vince: “Suo diritto non voler socializzare con i colleghi”
Cronaca / Caso Soumahoro, l’operatrice della coop dei familiari: “Senza stipendio da quasi due anni, aspetto 20 mila euro”
Cronaca / Cane scappa di casa e vaga sulla Statale 36: un camionista lo scorta fino all’arrivo della polizia
Cronaca / Le condizioni di Lando Buzzanca: “Peserà si e no 50 chili, ha perso tutti i denti”