Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:32
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Trieste, focolaio Covid tra i manifestanti no green pass: “È solo la punta dell’iceberg”

Immagine di copertina
Credit: ANSA/ALICE FUMIS

Trieste, focolaio Covid tra i manifestanti no green pass: “È solo la punta dell’iceberg”

A due settimane dall’inizio delle proteste al porto di Trieste, è stato confermato un focolaio di Covid-19 tra i manifestanti che hanno protestato contro il green pass obbligatorio.

Secondo l’epidemiologo Fabio Barbone, che guida la task force per l’emergenza Covid del Friuli Venezia Giulia, sono 46 i casi di Covid emersi finora tra Trieste e Gorizia in relazione alle manifestazioni contro il green pass. “Si tratta del focolaio più importante in regione”, ha detto Barbone, affermando che è stato possibile rilevare i casi “dopo un processo di contact tracing abbastanza complesso da parte del dipartimento di Prevenzione di Trieste e Gorizia: continuiamo a farlo, sempre che le persone partecipino e condividano questa informazione”.

Tra le persone infette, otto sono portuali, di cui sette di Trieste e uno di Monfalcone (Gorizia) e i casi secondari sono meno di dieci. Attualmente, una persona risulta ricoverata. Secondo Barbone, a contribuire al contagio sono stati i canti e le urla della protesta. “Questi dati per me sono solo la punta dell’iceberg”, ha aggiunto l’epidemiologo. “Attendiamo ancora di scoprire il numero di casi a Udine e Pordenone. Tali contagi sono frutto di contatti stretti, a meno di un metro”.

Su 243 nuovi casi riportati ieri in Friuli Venezia Giulia ben 155 riguardavano Trieste, la provincia con la più alta incidenza di contagi secondo i dati del ministero della Salute, elaborati dal sito Curaitalia. Nell’ultima settimana, Trieste ha riportato 231 casi per 100.000 abitanti, il 76% in più della seconda provincia classificata, Vibo Valentia, con 131. Gorizia è invece al quarto posto, con 100 casi ogni 100.000 abitanti.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Persone abbandonate su barelle per giorni, medici costretti a turni massacranti: il PS di Rieti è al collasso
Cronaca / Patrick Zaki rischia fino a 5 anni, attesa per la sentenza. La storia completa dello studente arrestato in Egitto | VIDEO
Cronaca / Covid, oggi 9.503 casi e 92 morti: tasso di positività al 3,1%
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Persone abbandonate su barelle per giorni, medici costretti a turni massacranti: il PS di Rieti è al collasso
Cronaca / Patrick Zaki rischia fino a 5 anni, attesa per la sentenza. La storia completa dello studente arrestato in Egitto | VIDEO
Cronaca / Covid, oggi 9.503 casi e 92 morti: tasso di positività al 3,1%
Cronaca / Ragazza violentata sul treno a Varese, il racconto: “Bloccata, non riuscivo a muovermi”
Cronaca / Tim, Grillo interviene nella battaglia per il controllo: “Scorporare la rete è una condanna a morte”
Cronaca / Muore a 26 anni dopo essere stato legato a letto per 3 giorni nel reparto psichiatrico del San Camillo di Roma
Cronaca / Perché Massimo Ferrero è stato arrestato oggi, 6 dicembre 2021? I motivi del fermo
Cronaca / Sampdoria, arrestato il presidente Massimo Ferrero: il club non è coinvolto
Cronaca / Super Green Pass, primo multato a Roma: “Volevo vaccinarmi nei prossimi giorni”
Cronaca / Cosa si può fare e cosa no con il Green Pass base: le differenze con la certificazione verde rinforzata