Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

Torino, scritta nazista “Sieg Heil” e svastica sulla casa della figlia di un partigiano

Di Anna Ditta
Pubblicato il 30 Gen. 2020 alle 18:35
314
Immagine di copertina
Foto d'archivio. Credit: ANSA / ROSANNA CODINO

Torino, scritta nazista “Sieg Heil” e svastica sulla casa della figlia di un partigiano

A Torino, nel quartiere Vanchiglia, due piccole etichette con la scritta “Sieg Heil”, il simbolo delle SS, e una svastica sono comparse sul campanello dell’appartamento di una donna iscritta all’Anpi e figlia di un partigiano.

La signora ha sporto denuncia alla Digos, che sta indagando anche sulla scritta “Crepa sporca ebrea” tracciata con un pennarello nero sul muro del pianerottolo della signora Maria Bigliani, pensionata 65enne di origine ebraica.

In provincia di Cuneo, a Mondovì, a pochi giorno dal Giorno della Memoria è comparsa sulla porta di casa del figlio di una deportata la scritta antisemita: “Juden hier” (Qui abita un ebreo).

La frase “Sieg Heil” era utilizzata nei raduni di massa nella Germania nazista. Al grido di un ufficiale della parola Sieg, la folla rispondeva con Heil.

Si tratta dell’ennesimo episodio d’odio dopo le scritte antisemite comparse sui muri di Torino, Mondovì, Brescia e Giaveno.

Leggi anche:

Torino, scrivono ‘Crepa sporca ebrea’ davanti la sua casa: “Non cancellerò la scritta”

“Qui c’è un ebreo”: scritta nella notte sulla porta di casa del figlio di una deportata a Mondovì (Cuneo)

Ci sforziamo di ricordare ma non riusciamo più a vedere: buona Giornata della Memoria (di Giulio Cavalli)

“Qui abita un ebreo, Gesù”: la scritta contro l’antisemitismo sulla porta di una chiesa

314
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.